Vellutata di zucca e patate

 
In queste giornate piovose e questa mattina anche nevose (!) la voglia di qualcosa di caldo prende il sopravvento in cucina ed eccomi qui che preparo minestroni corroboranti e zuppe vellutate. Questa di zucca e patate, delicatamente profumata di noce moscata ha su di me l’effetto che fa l’abbraccio prolungato di un’amica che non vedi da un po’ di tempo, un effetto rassicurante e piacevole.
Il pane con cui ho fatto i crostini che si appoggiano morbidi sulla superficie della vellutata è particolare, farina di farro e semi di lino che rendono ancora più “crocchianti” i pezzetti di pane. Non resta che godersi il calduccio di casa propria, il cucchiaio in una mano e la ciotola nell’altra aspettando che passi questo tempaccio.
Buona giornata a tutti!
Vellutata di zucca e patate ( per 2 persone) 
300 g di zucca tagliata a cubetti
2 patate medie tagliate a cubetti
1/2 cipolla bionda
brodo vegetale q.b.
latte intero q.b.
2 fette di pane di farro ai semi di lino
una grattugiata di noce moscata
olio evo
sale e pepe q.b.
Fare appassire la cipolla in 2 cucchiai di olio, quando diventa trasparente aggiungere le patate e la zucca a cubetti di circa un centimetro. Dopo un paio di minuti aggiungere poco alla volta il brodo e fare cuocere fino a quando la zucca e le patate non si disferanno.  A questo punto con il frullatore a immersione realizzare una crema alla quale aggiungere un po’ di latte caldo a seconda della consistenza più o meno densa che si vuole ottenere. Regolare di sale e pepe. Lasciare la zuppa ancora qualche minuto su fuoco basso dopo di che spegnere e aggiungere una grattata di noce moscata, il pepe e i crostini di pane saltati in padella con poco olio.

You May Also Like

Insalata di farro

Insalata di farro al pesto rosso e ceci

Spaghetti caprino e pomodori

Spaghetti con caprino e pomodori arrosto

Minestra con gli stridoli

strozzapreti stridoli guanciale

Strozzapreti con stridoli e guanciale

8 thoughts on “Vellutata di zucca e patate”

  1. Buongiorno cara…
    vado a rivedere il commento che ti avevo lasciato e WOW, pure tu sei di Rimini. C'est magnifique”
    Vorra' dire che oltre a Squisito potremo vederci altre volte, d'estate sono sempre a casa :)
    -starai pensando che sono una stalker, lo so :)
    premettendo che questa foto e' meravigliosa, percui davvero complimenti, e che la zucca e' forse il mio ortaggio preferito, e che nevica a busso qui a Bologna da ieri (ma mi dicono pure a Rimini, giusto?)_ direi che decisamente devo provarla, e approfittare di questo ultimo sprazzo invernale che a me francamente non dispiace. Ok, anche io come tutti sto ansiosamente aspettando la primavera, le rondini e appunto, i picnic. Pero' essendo molto piu' amante dell'inverno che dell'estate, sono anche un po' felice.
    p.s. resta sintonizzata sul mio blog perche' presto riceverai una piccola piccolissima sorpresa.
    un bacione e buona giornata.

  2. @Aurore: non avevo visto, grazie! Come vedi ho messo anche il banner, che gioia primo contest e finalista!
    @Vero: qui nevica ma attacca poco ci vedremo di sicuro quest'estate adesso sono curiosa di conoscere la mia stalker :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.