Senape home made

Tra i tanti acquisti fatti a Squisito (molti dei quali già spazzolati come il Montebore e il pesto alla genovese, rispettivamente in purezza il primo e con spaghetti alla chitarra il secondo) ci sono stati anche i grani di senape. Quando li ho visti ho avuto un flash “…da qualche parte ho salvato la ricetta per fare la senape…” e quindi il mio portafogli, in completa autonomia, si è aperto e ne ha comprati un po’.

Effettivamente la ricetta era stata salvata e questa volte insieme al nome del blog. La ricetta arriva direttamente dalla cucina delle “Calycante” ed ha riscosso unanime consenso da parte di tutta la cricca famigliare. Dal sapore intenso e piccantino, questa senape è decisamente buona soprattutto con la carne (penso ad un filetto di maiale con senape e sesamo…) noi l’abbiamo abbinata ai classici wurstel, perfetta!

Nella ricetta originale era previsto l’uso di farina integrale e di curcuma che io non ho messo per due diversi motivi: uno è che la farina cruda non mi convinceva, ho sempre saputo che la farina va cotta quindi… niente farina; due che la curcuma mi mancava così come lo zafferano in polvere (a Squisito ho comprato quello in pistilli iraniano e aspetto di parlarvene al prossimo risotto ;-) e quindi niente aggiunta di colore. La consistenza della salsa nel mio caso era già piuttosto compatta, non so se avessi aggiunto la farina… Cos’altro dirvi?! Sicuramente provatela!

Senape home made

100 gr di grani di senape chiari

70 gr di aceto di mele

85 gr di acqua

20 gr di olio extravergine delicato

40 gr di miele

2 gr di sale

Tenere a bagno i semi nell’aceto per una notte (io li ho lasciati 24 ore, non per scelta). Il giorno dopo frullare i semi con l’aceto eventualmente rimasto e l’acqua. Poco alla volta aggiungere l’olio, il miele, e il sale. Quando la consistenza sarà omogenea mettere nei barattoli e coprire la superficie con un po’ d’olio. I barattoli vanno conservati in frigorifero.

You May Also Like

Biscotti con frolla alle mandorle

caramella mou al cioccolato fatta in casa

Caramelle mou al cioccolato

Crema di nocciole fatta in casa

Pasta sfoglia a 6 mani

17 thoughts on “Senape home made”

  1. Buona! Ho anche io ho dei semi di senape…quasi quasi ci provo con metà dose, qui piace solo a me!
    Alla prossima e piacere di conoscerti, il tuo blog è davvero bello :-)))
    p.s. non riesco a scrivere un commento sulla tua insalata di patate (non so perché), comunque è davvero gustosa e la foto fa venire una fameee!!

  2. cavolo! i semi di senape una voltsa li avevo trovati anch'io, tempo fa, bisogna che li cerchi nuovamente, perché questa ricetta l'avevo notata anch'io. Mi stuzzica. Molto belle le tue foto ;)

  3. Buongiorno a tutti! Grazie per essere passati di qui, non vi resta che provarla… merita veramente!
    @Cinzia: credo che in un'erboristeria tu possa trovarli tranquillamente, baci

  4. ciao Marina, ma sai che anch'io devo avere i semi di senape? Ora vado a controllare… in realtà (sempre che non li abbia buttati) è parecchio che li ho ma non sapevo proprio come usarli! Grazie per la ricetta, la senape mi piace tanto. Me l'appunto…(anche a me la farina cruda “sconfinfera” poco)
    Un bacione e a presto

  5. @Fausta: se ami la senape questa ricetta ti piacerà… riesuma i semi!!!

    @Daniela: secondo me dura a lungo, basta tenerla in frigorifero.

    @Lucy: provala e fammi sapere ;-)

    @Tiziana: un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.