1 anno di Tarte Maison: ciambella romagnola

Un anno fa qualcosa si è rotto. Un anno fa per aggiustarlo, per metterci un pezzetto di scotch e tenerlo insieme, è nata “La tarte maison”. Volevo dare vita a qualcosa di mio, che mi assomigliasse, un mix leggero e confortevole e oggi, esattamente un anno dopo posso dire di esserci riuscita. Le ricette sono da tempo i miei spartiti, gli ingredienti i miei strumenti che suono presa da ispirazione o semplicemente per puro esercizio. Il cibo è stato ed è un compagno di vita, a cui ho legato tanti, tantissimi ricordi ed emozioni.

Forse quest’introduzione non è proprio quella giusta per festeggiare il primo anno di blog ma è un modo per ringraziarvi tutti: un anno dopo sono più serena ed è merito anche di un piccolo spazio sul web  e di voi che mi avete accolta, apprezzata e che un po’ alla volta siete diventati anche amici. Con qualcuno l’amicizia si è potuta alimentare grazie alla conoscenza vis a vis, con altri è virtuale ma ugualmente speciale.

Va bene, adesso cominciamo a festeggiare però?! Ok, partiamo dal restyling del blog: che ne pensate? Vi piace questo nuovo vestito?

Continuiamo con una ricetta, in pieno spirito nostalgia ripropongo la stessa pubblicata un anno fa: la ciambella romagnola leggerissimamente modificata. In questo caso una perfetta sintesi fra le mie due origini: da una parte le Marche (degnamente rappresentate dall’anisetta Meletti) e dall’altra la Romagna con una ricetta ultra-tradizionale. E adesso brindiamo, un bicchierino di anisetta in una mano, una fetta di ciambella nell’altra e voilà:

…tanti auguri a te, tanti auguri a te, tanti auguri Tarte Maison…

Ciambella romagnola

  • 500 gr di farina 00
  • 200 gr di zucchero
  • 2 uova codice 0
  • 100 gr di strutto di mora romagnola
  • 10 gr di cremor tartaro
  • 7 gr di bicarbonato
  • 40 gr di Anisetta Meletti
  • latte q.b.
  • scorza grattugiata di mezzo limone
  • zuccherini per decorazione

Fare una fontana con la farina e al centro mettere tutti gli ingredienti ad eccezione del cremor tartaro, del bicarbonato e del latte. Lavorare lo strutto e gli altri ingredienti al centro della fontana e unire poco alla volta la farina. A questo punto aggiungere le altre polveri (cremor tartaro e bicarbonato) aiutandosi, se necessario, con il latte per raggiungere una consistenza morbida. Adagiare l’impasto al centro di una teglia rivestita con carta da forno, distribuire sopra gli zuccherini e infornare a 180° per 30/35 minuti.

Si conserva a lungo, Barbara lo conferma ;)

ciambella0

Non perdete i prossimi post, ci sarà una sorpresa di compleanno tutta per voi ;-)

You May Also Like

Minestra con gli stridoli

strozzapreti stridoli guanciale

Strozzapreti con stridoli e guanciale

Piadina d’inverno con verza, patate e caciotta

Osta! Cantarelle vestite a festa

57 thoughts on “1 anno di Tarte Maison: ciambella romagnola”

  1. Augurissimi Marina! Bello il nuovo look di questo elegante blog e bello leggere che il blog e il cibo per te sono stati e continueranno ad essere terapeutici!Un bacio grande e ti rubo una fettina di dolce per festeggiarti!

  2. Tanti auguri a te…tanti auguri a te…tanti auguri Marina…tanti auguri a teeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee! Questo vestitino nuovo da festa mi piace proprio un sacco! Chicchissimo come te! Aspettiamo le tue novità e nell'attesa ti mando un abbraccio di cuore!

  3. Tanti auguri carissima!! :) Il nuovo vestitino mi piace molto e ti meriti tutte le soddisfazioni che questo piccolo spazio ti dà! Sei bravissima :) ti rubo una fetta e la magio in tuo onore! un abbraccio forte forte!

  4. Tesoro complimenti per questo vestitino tanto carino. Mi piace anche la definizione che hai dato al tuo blog, è vero, questo spazio può essere di conforto ai nostri piccoli tormenti dell'anima, è un angolo dove ritrovarsi, perché esprime una parte di noi. Detto questo ti faccio uno stramiliardo di auguri per questo primo anno. Un abbraccio forte (spero un giorno di passare da amica virtuale ad amica vis a vis)AUGURIIIIIIIII

  5. Happpy Birthday to youuuuu, happy birthday to youuuu <3
    Hey tesoroooo che belloo.. tanti tantissimi auguri.
    Mi piace soprattutto l'introduzione, mi piace perchè credo che sia una delle poche volte che ti sbilanci su te stessa… love it :) Mica come me che ti invito alla picihouse e ti chiamo scricciolo ahah certi oggettini e telefonini ultimo modello dovrebbero darli a bambini più intelligenti . Anyway, molto bene che tutto questo ti sia servito, inutile elencare i tuoi progressi, dalle foto, alle ricette, a tutto quanto. Hai ragione, il blog è un qualcosa di meraviglioso che ti riempie la vita non poco. E fa nascere cose e amicizie meravigliose.
    Bacio, non so più scrivere manco due parole attaccate.

  6. Tanti auguri al tuo bellissimo blog, lo era già prima, ora con questa nuova veste lo è ancor di più. E che dire della tua ciambella romagnola, l'aspetto è fantastico! Un bacione

  7. Tanti tanti auguri di buon compleanno :D Anche se ti seguo da poco più di un mese il tuo blog mi piace davvero tanto, quindi continuerò di sicuro a seguirti! Proverò presto anche quest'altra sfiziosa ricetta, anche perchè vivo nelle Marche e ad Ascoli (dove nasce l'anisetta Meletti) ci capito molto molto spesso! Ancora tanti auguri e buoni festeggiamenti ;)

  8. Marina che bello… innanzitutto è già un anno che sei sul web? Mamma mia come passa il tempo…. e che bello averti scoperta!!!! E se tutto questo ti ha fatto stare meglio direi che è bellissimo….
    Festeggiamo allora con una fetta di questo dolce profumato, e brindiamo a tante altre candeline da spegnere insieme! Un bacione!
    p.s. il nuovo vestito mi piace tantissimo!
    Ely

  9. Tanti auguri! Ho notato subito il cambio di header. Ti devo dire che in molti utilizzavano quel font, ma ogni volta che lo vedevo in un altro sito pensavo al tuo, quindi bene! Anche questo è molto romantico e ti identifica bene! Tra poco cambierò anche il mio, appena mi verrà qualche nuova ispirazione! Mi ricordo della tua bellissima torta per il contest della Ciliegina sulla torta, era bellissimo e impeccabile! La ciambella romangnola non penso di averla mai assaggiata (ho parenti in Romagna, ma che purtroppo sono delle schiappe in cucina), mi sa che gliela farò assaggiare io a loro prendendo spunto da te! Tanti auguri!

  10. Non so cosa si è rotto un anno fa, ma dai cocci è nata “La tarte maison” e di questo ne sono moooolto contenta!
    Ammiro il tuo modo di presentarci fotograficamente le ricette che proponi (ma dove diamine la trovi tanta bella luce?).
    Mi piacciono le tue ricette… vengono come me le aspetto!
    Una ricercata semplicità nello stile del blog! Brava, anche perchè hai talento e lo usi :)
    Grazie a Sara sono contentissima di averti trovata. Mi piace venire a fare un salto da te, anche se lo vorrei fare più spesso.
    Auguri di cuore per questo primo anno!
    Ti meriti tutta l'ammirazione che ricevi… si vede che ci metti passione e impegno :)
    Bellissima l'idea di ri-proporre l'amata ciambella romagnola! Non potrò mai ringraziarti abbastanza per averla pubblicata un anno fa… è perfetta e l'hai fotografata evocandone esattamente il sapore… gnaaaaam!

  11. Per qualcosa che si è rotto un anno fa (e me ne dispiace, perchè da come lo accenni era qualcosa di importante per te) sei riuscita a creare un qualcosa di altrettanto speciale. Auguri di tutto cuore, buon blog compleanno tesoro, e che sia solo il primo di una lunga serie. Mi piace l'idea di festeggiare con la ciambella romagnola, un dolce di altri tempi che profuma di casa e di buono. Un abbraccio grande, buona settimana

  12. Grazie per il complimento Marina. Sicuramente un piccolo miglioramento c'è stato….una volta fotografavo il piatto con lo strofinaccio accanto oppure riprendevo anche sedie,tappeti….il tutto condito da immagini orrendamente sfocate.
    Un abbraccio a te.

  13. e io che quasi mi sono commossa? Auguri davvero, al blog e alla tua …rinascita, posso chiamarla così? bè dai un pochino ci sta…ti abbraccio forte forte

  14. buongiorno Marina
    …ecco io invece scopro oggi il tuo bellissimo blog tramite quello di Ely! buon compiblog
    Ho già addocchiato un po' di ricettine…e poi che belle foto!!!
    non conoscevo la tua vecchia veste ma questa mi piace molto
    a presto allora
    simonetta

  15. AUGURI!!! Non potevi festeggiare in modo migliore il tuo blog-compleanno, con un dolce così confortevole ed un vestitino davvero delizioso!! Complimenti per tutto e sono felice di averti conosciuta in questo mondo virtuale e magari…un giorno ci conosceremo anche di persona!! Un bacio grande!

  16. auguri di cuore.
    non so cosa si sia rotto, un anno fa, ma vedo ogni giorno lo splendore di ciò che è nato.
    un anno e un giorno di meraviglie che si susseguono, una dopo l'altra…
    il ringraziamento va a te!!

  17. “Perchè un alimento possa soddisfare la nostra fame, bisogna che da esso emergano _ al di là di proteine, carboidrati e vitamine_ l'intelligenza, la passione e il cuore dell'essere umano che trasforma e trasfigura i prodotti della terra in dono per il proprio simile! e così, anche attraverso una semplice ricetta tradizionale, con stupore scopriamo che l'appetito dell'uomo è infinito, perchè non appartiene al corpo ma all'anima e che il cucinare prevede un'attesa che la tavola richiede: -AMARE LE PERSONE PER LE QUALI SI CUCINA!-e per chi mangia: -FIDARSI DI CHI CUCINA!-” (E.Bianchi) tanti auguri tarte maison da Giuseppe Pecci! ♥

  18. Eccomi, lenta come sempre di fronte a tutto ciò che è tecnologico…ma volevo esserci.. anche se in ritardo voglio festeggiare con te questo compleanno speciale! Che bello ritrovarsi dopo un anno e vedere come sei riuscita a mettere tutto il tuo “mondo” tra le pagine di questo blog, con grazia, semplicità e grande gusto.
    Hai dimostrato che le passioni vere e la tenacia possono portare in “luoghi” inaspettati…bisogna buttarsi!! ..E ora la visitina alla Tarte Maison per me è diventata un appuntamento irrinunciabile!
    Parola di una “tarte maison addicted”…;-) Mariangela Foschi

    1. Grande Mary! grazie per le tue parole, sempre quelle giuste… ma come farei senza di voi?! A questo punto “Benvenuta a la tarte maison, madame ♥”

  19. Arrivo tardi ma tantissimi auguri!!! il blog ha questo potere anche il mio è nato per aiutarmi in qualcosa di personale e ci è riuscito appieno :-) bellissimo il nuovo abitino ed in particolare l'header mi piace un sacco! Un abbraccio

  20. Tanti tantissimi auguri di un buon blogcompleanno! Anche se un pochino in ritardo.. e il nuovo vestitino mi piace davvero tanto, mette allegria e serenità! :)
    a presto!

  21. In ritardo ti faccio gli auguri per il blog. Da quanto leggo forse i motivi che mi hanno spinto ad aprirlo possono essere simili ai tuoi.
    Mi piace molto il nuovo vestito è elegante come te, almeno come ti percepisco.
    Tanti auguri di cuore Marina.

  22. Io che l’ho provata dal vero, posso dire che questo dolcino casalingo è meraviglioso. Delicato e denso di sapore con la donna deliziosa che lo ha preparato.
    Bellissimo il nuovo vestito. Ma non avevo dubbi in merito. Ti abbraccio forte, Pat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.