Macarons al cioccolato bianco

 

Questi dolcetti sono croce e delizia della mia cucina. Fatti tante volte ma mai una che siano venuti uguali alla precedente. La prima volta che li ho preparati erano perfetti: un guscio al cacao liscio e una corolla bella gonfia poi… l’oblio. In un altro paio d’occasioni è andata abbastanza bene, come qui, altre volte meno (si sono completamente crepati, sigh!).

Questa volta i gusci li ho voluti rosa e farciti con una ganache al cioccolato bianco ottenendo un macaron dall’aria e dal gusto molto romantici. Il guscio non è perfetto, l’avrei desiderato più liscio e regolare, probabilmente è colpa della farina di mandorle e con Ann (che ha scritto un bel elenco di consigli pratici!) mi sono confrontata un po’. Sono sicura che la sua guida mi sarà utilissima la prossima volta :)

A Lione ne ho visti anche di salati ma non li ho assaggiati e me ne è rimasta la voglia. Prossimamente mi cimenterò,ho comprato un libro per l’occasione… qualcuno di voi li ha già sperimentati?

Macarons con cioccolato bianco

Per i gusci:

  • 90 gr di albumi (circa 3, separati dai tuorli due giorni prima)
  • 200 di zucchero a velo
  • 125 gr di farina di mandorle
  • 40 gr di zucchero semolato
  • 3 gocce di colorante rosso

Per la ganache:

  • 100 gr di cioccolato bianco
  • 50 gr di panna

Tirare fuori gli albumi dal frigo un paio di ore prima. Montarli aggiungendo lo zucchero poco alla volta entro metà montaggio. Mescolare, possibilmente usando il mixer, lo zucchero a velo e la farina di mandorle e aggiungerlo poco alla volta agli albumi montati mescolando dall’esterno verso l’interno contemporaneamente aggiungere il colorante. E’ importante non smontare troppo gli albumi in modo da ottenere un composto liscio ma non liquido. Inserire il composto in un sac à poche con beccuccio di un centimetro.

Distribuire l’impasto sulla carta da forno (per ottenere dei cerchietti regolari disegnarli prima su un foglio da mettere sotto la carta da forno per aiutarsi). A questo punto fare riposare per mezz’ora. Accendere il forno a 150° ventilato, infornare per 10/12 minuti, dipende dalle dimensioni dei macarons. Una volta cotti per aiutare il distacco dei gusci dalla carta appoggiare i fogli su una superficie umida.

Scaldare la panna fino quasi al bollore dopodiché versarla sul cioccolato bianco precedentemente tritato. Lasciare riposare un minuto poi mescolare per sciogliere completamente il cioccolato. Quando la ganache si sarà raffreddata farcire i macarons.

You May Also Like

caramella mou al cioccolato fatta in casa

Caramelle mou al cioccolato

Tartufi dolci e furbi

Torta chocolate fudge

Crostatine alla frutta (senza glutine)

40 thoughts on “Macarons al cioccolato bianco”

  1. Secondo me sono bellissimi!! Quel rosa così delicato è una meraviglia e sono certa che anche il sapore sia ugualmente dolce e delicato…Un bacione cara e aspetto nuovi esperimenti su quelli salati!!

  2. Che meraviglia, sono davvero delicati e leggeri!

    …io ho assaggiato i macarons di Ladurée e non ho mai provato a farli…. anche se sono da tempo in lista d'attesa …. effettivamente mi intimorisce il procedimento…

  3. Tutte le volte che vedo un macaron ne rimango incantata così come mi sta capitando davanti ai tuoi di un delicatissimo rosa; l'estate scorsa a Marsiglia ne ho fatto una scorpacciata e mi sono pentita di non aver acquistato il libro con la ricetta di quelli salati che avrei provato ben volentieri…sarei felicissima se tu la postassi, sarei felice di provare.Buona giornata,Roby

  4. Che meraviglia!!! Sono perfetti. Io non ho mai provato a farli…credo che proverò questa settimana per il compleanno di mio marito :-)Speriamo che mi escano come i tuoi ;-)

  5. I macarons mi stanno perseguitando, letteralmente. Li vedo ovunque: sui blog, sulle copertine dei libri e anche nei miei sogni…e la maledizione del macaron si è abbattuta su di me quando mi sono ammalata e ho dovuto saltare la lezione di pasticceria proprio quando hanno fatto i macarons…Significherà qualcosa? I tuoi sono bellissimi e il mio proprosito per il 2012 sarà quello di fare almeno una teglia di macarons.

  6. Con i macarons mi trovi molto impreparata e ti confesso che la versione salata incuriosisce anche me! Sono certa che con i dovuti accorgimenti otterrai dei macarons perfetti, anche se secondo me questi già lo sono! Il sapore poi dev' essere buonissimo! Un bacione

  7. Ciao Marina! finalmente posso passare per farti gli auguri anche se in ritardissimo di buon anno nuovo :) che belli i tuoi macarons io non li mai fatti sai? ho una fifa terribile di dover buttare via tutto :) tu sei ststa bravissima!

  8. Macaroons, che odio :)
    Anche io li ho fatti e mi sono cimentata tipo 5 volte in queste vacanze. prima volta perfetti, ma erano pochi. seconda volta perfetti, ma la mia frettolosaggine me li ha fatti staccare che non erano perfettamente asciutti ed erano tutti crepati. Terza volta uno sfacelo. E quarta una via di mezzo. Com'è possibile?
    Sono meravigliosi, ma sono arrivata alla conclusione che non meritano tutto quello sbatto (i due giorni prima e tutto quanto) e nemmeno il prezzo (non so da te che abiti a rimini ma qui la farina di mandorle ha dei prezzi da rapina a mano armata :)… anyway. I tuoi sono carinissimi, bellini e dal colore tenue come te, eleganti e raffinati.

    Ma non prendere in giro nessuno, sappiamo tutti che i dischetti sono al gusto cotechino di capodanno e non al cioccolato bianco :)

  9. Grazie a tutti per esservi “fermarti” da me a lasciare un commento :)
    Al più presto prometto la versione salata anche se non garantisco sul risultato: il guscio è comunque fatto con farina di mandorle e zucchero… proverò!

    @Vero: quelli al cotechino li hai fatti tu ahahaha! Effettivamente lo sbattimento è tanto ma vuoi mettere la soddisfazione di prepararli e regalarli? e poi ogni volta è un brivido… chissà se vengono chissà se vengono ;)

  10. Ecco io invece non li ho mai fatti! Ma siccome Babbo Natale mi ha regalato il libro di Laudrèè credo che porverò presto a farli, anche se dubito che mi verranno perfetti come i tuoi! Questi devono essere dleiziosissimi!

  11. Danno un'idea di delicatezza e bontà.
    Sono davvero adorabili, prima o poi troveremo il macaron perfetto ;)
    Sarei anche io molto curiosa di provare la versione salata, chissà che gusto particolare :)

  12. Caspita che brava, sono perfetti!! Non sono mica semplici da fare… io dopo un paio di volte mi sono arresa e non ho provato più! Quasi quasi riprovo con la tua ricetta… un abbraccio

  13. Mia cara, innanzitutto complimentissimi per il contest di Ely! ;) è stato bello vincere al tuo fianco! :) e questi macarons? sai che mi sono sempre detta li faccio e non li ho ancora fatti… magari puoi venire a insegnarmi tu! :) dopo il periodo detox però :P un abbraccio forte forte!

  14. @Claudia: allora se c'è Ladurée non puoi non farli ;)

    @Milena: grazie! Grazie anche per il premio, sono felicissima :D

    @Carlotta: quel nastrino è stato un regalo.. è vintage! Per i salati resta su questi schermi… ;)

    @Ann: alla ricerca del perfetto macaron! Mi piace!!!

    @Marifra: come dicevo a Veronica sono dei dolcetti da brivido: non sai mai come andrà a finire!!! Un bacio

    @Manu: sei gentile ma effettivamente sono rugosi in superficie e invece dovrebbero essere lisci lisci… però è vero un po' la faccio lunga, altrimenti non li avrei postati ;D

  15. @Benedetta: grazie e mille complimenti anche a te, non sai che piacere quando ho letto che eravamo state scelte tutte e due :) per i macarons quando vuoi cara! Ti abbraccio fortissimo

  16. Lo confesso..neanche io li ho mai fatti… :( ma prima o poi! E' che ci sono 2000 ricette! Però mi piacciono molto! E poi mi hai messo una curiosità con quelli salati che non ti dico!!!! Tu falli eh :)

  17. Conosco la saga dei macarons, io ho ottenuto qualcosa di accettabile solo al terzo tentativo!! Salati??!!Non li ho mai assaggiati ma forse mi fanno ancora più gola di quelli dolci! I tuoi sono una meraviglia…quindi vale la pena perseverare!!!Un bacio bella!

  18. Cara Marina, a mio modesto parere i tuoi macarons sono splendidi! Davvero romantici come dici! Io sto valutando se fare un corso esterno a quello che sto facendo un corso che si chiama l'arte dei macarons… mi piacerebbe molto imparare i trucchi da coloro che li hanno inventati (più o meno)… Se mai lo farò ti darò il resoconto :)
    Un abbraccio

  19. ti ho trovata da Benny e sono passata a curiosare.. bello il tuo blog, da oggi ti seguo anch'io!
    io i macarons non li ho mai fatti, ma ho avuto il piacere di gustarli la scorsa primavera su una panchina in Saint Sulpice a Parigi! non so se quelli che non hai pubblicato fossero venuti male :) ma questi sembrano davvero ben fatti! prima o poi mi cimento anch'io!
    a presto, se vuoi passare sono qua:
    notedidolcezza.blogspot.com

  20. sono magnifici, col cioccolato bianco non me li sto nemmeno ad immaginare :) non li ho ancora tentati, caspita bisogna darsi una mossa… ne?
    così da te nevica? bello, qui da noi oggi 9° e io ho tanta voglia di neve !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.