Galette fragole e aceto balsamico

Galette fraise

Questo dolce crea una piacevole dipendenza. Sappiatelo e prendeteci le misure :-)

Buongiorno e buon lunedì, se l’orto di famiglia comincia a regalare tante belle fragole che maturano veloci e che non riesci a mangiare, cosa ci fai? Un dolce! E poi pensi che non vuoi un dolce che avvolge la fragola, vuoi un dolce pieno di fragola, trovi questa ricetta e ti dici, dopo averla assaggiata, che non l’abbandonerai mia più. Anzi, pensi proprio che la rifarai con altri tipi di frutta perché è il modo migliore per sentirne il sapore (insieme ai crumble, ma questa è un’altra storia).

Ci vuole un buon aceto balsamico. Ho la fortuna di avere tra gli amici dei miei genitori un appassionato che produce l’aceto balsamico in casa, con le sue botticelle. Ogni anno me ne arriva in dono una piccola bottiglia, con dentro un liquido sciropposo e nero che conservo gelosamente. La dose che viene richiesta è minima ma regala un sapore assolutamente particolare e a ben pensarci l’abbinamento fragole e aceto balsamico esiste da un po’, lo ricordo anche in una nota pubblicità…

Vi lascio la ricetta, facile e anche veloce se non si considerano i tempi di riposo; la torta che ne uscirà sarà di circa 20/22 centimetri di diametro ed avrà una durata massima di 24 ore, ve lo garantisco.

Galette_fraise1

Galette con fragole e aceto balsamico (adattata da BakeNoir)

180 g di farina semi integrale
1 cucchiaio di zucchero a velo
80 g di burro freddo
3 cucchiai di acqua fredda
un pizzico di sale

250 g di fragole pulite
1 cucchiaio di aceto balsamico + 1 cucchiaino
2 cucchiai di miele d’acacia + 1 cucchiaio
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di pane grattugiato 

Nella ciotola di un mixer mettere la farina setacciata, lo zucchero e il sale, azionare il mixer per miscelare le polveri. Aggiungere il burro tagliato a pezzetti e mixare nuovamente fino ad ottenere un composto in briciole. Aggiungere l’acqua fredda e miscelare per non più di 30 secondi, il composto dovrà iniziare a stare insieme.  A questo punto rovesciare l’impasto su un piano di lavoro e formare una palla, riporla in frigorifero per un’ora (io per tutta la notte).

Pulire le fragole e tagliarle in quarti. Aggiungere 2 cucchiai di miele e uno di aceto balsamico, mescolare  e lasciare riposare per un’ora al fresco.  Stendere l’impasto lasciarlo ad uno spessore di circa 3 mm e rivestire una teglia rotonda. Coprire la parte centrale della base con lo zucchero e il pane grattugiato. Rovesciare al centro le fragole tenendo da parte il liquido e lasciando il bordo dell’impasto libero di circa 3-4 centimetri. Ripiegare il bordo sulle fragole e infornare a 180° per 40 minuti.

Aggiungere al liquido messo da parte un cucchiaino di aceto balsamico e uno di miele d’acacia, scaldare a fuoco basso per qualche minuto fino a quando non si addensa e aggiungere un po’ dello sciroppo alla gallette al momento di servirla (questo procedimento lo si può fare anche al microonde, scaldando lo sciroppo per 30 secondi).

You May Also Like

Galette pere e rosmarino (dolce di fine estate)

Torta di prugne con streusel alle mandorle

Torta alle prugne con streusel alle mandorle

Muffin yogurt e frutti rossi

Muffin yogurt e composta di frutti rossi

Torta marzapane e pere

27 thoughts on “Galette fragole e aceto balsamico”

  1. Hai ragione….questa è da fare assolutamente!!!!!!! Sei una grande fonte di ispirazione per i dolci…
    grazie della ricettina super e buona settimana!
    Federica

  2. Anch’io custodisco gelosamente una bottiglietta di aceto balsamico super buono… è giunta l’ora di usarlo, la tua ricetta è l’occasione perfetta. buona settimana :)

  3. Quando acquistai l’aceto balsamico DOP di Modena, compresi che quello che ti vendono nei supermercati non ha nulla a che vedere con il vero aceto balsamico. Non ne ho tra le mani, ma la tua galette la rifarò anche senza aceto.
    bacioni
    PS: concordo con Silvia: hai sempre una grande eleganza, per me sei (e te l’avevo già detto) la Audrey Hepburn delle foodblogger :-)

    1. Mariela :))
      Eliminalo semplicemente, oppure sostituiscilo con del vino bianco aromatico… magari mettine un paio di cucchiai.
      Che bello leggerti qui, un bacione grande

  4. E due, io sono rovinata. Non ci devo passare più qui da te. Ieri ho comprato due cretini di fragole dai miei omini a km 0 e volevo farci un dolce, poi sono finita a mangiarle con succo d’arancia e menta. Ma ho già capito cosa farò questo sabato. Qualsiasi cosa vedo qui dentro, ho voglia di rifarla. Se questa non è dipendenza!
    Sei troppo brava. Un bacione fortissimo, Pat

  5. Allora vengo qui dalla foto di fb ma sai che non avrei mai pensato di condire con il pane grattugiato. Pensavo avessi messo una Cremina come base prima delle fragole. Invece, deve essere qualcosa di particolare d con la alcuna di miele e fragola.. Wow Marina! La proverò anche se dovrò usare il classico aceto balsamico De ponti. È quel che passa per il convento …;-)

    1. Vaty :) il pane grattugiato sul fondo ha la funzione si assorbire il succo delle fragole in cottura… Non si sente, il sapore è tutto delle fragole! Un baciotto

  6. Ok, considerando che le fragole sono i miei frutti preferiti e considerando che di solito con le tue ricette vado sul sicuro, non posso che cadere anche io nella fatale dipendenza da questo dolce :-) lo provo nel weekend

  7. Ho dell’aceto balsamico invecchiato 12 anni che sarebbe una chicca per questa torta. A trovare delle fragole degne di questo nome :(! Me la sto sognando…UN bacione, buona serata

  8. … ed è mia! Hai fatto bene a ricordarla su FB; questa m’era sfuggita ed è un peccato. Magari la veganizzerò (lo so, in questo perdiodo per i dolci sono parecchio fissata, pochi zuccheri, per mio marito, pochi grassi vegetali, per le mie analisi… tornerà il periodo in cui potrò farmi una sana fetta di crostata fatta come-dio-comanda? :/ ) ma son sicura che le mie fragole saranno più che soddisfatte di “finire così” :)
    Un bacione, salvo!

    1. Eccomi ragazzeeeeee!!!
      Ahahhh io oggi mi accodo a Fausta in tutto e per tutto, che in effetti questa Tarte è facilmente veganizzabile, solo che… Non so, vediamo… La sto già troppo adorando esattamente così com’è.. ❤️❤️❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.