Bruschette con fagioli cannellini

Bruschette

Quest’estate mi sono “concessa” spesso dei pranzi a base di bruschetta: olio, sale e una spruzzata di aceto (la mia preferita in assoluto!), oppure pomodorini e basilico, o ancora con le verdure avanzate dalla sera precedente, anche questa una vera bontà. Il tempo per la pausa pranzo era – parlo al passato perché da sabato torno a orari “umani”! – dicevo, il tempo era abbastanza ristretto ma l’idea di non sedermi almeno 10 minuti a tavola mi faceva impazzire. Allora, appena mettevo piede in casa, via la padella a scaldare mentre mi lavavo le mani, fette di pane buttate dentro la padella mentre apparecchiavo la tavola e tempo 5 minuti ero a sedere con davanti pane, olio extra vergine delle mie colline (quelle riminesi, naturalmente!) e companatico a scelta.

In questo caso l’idea è nata da sé, come vi dicevo a secondo del contorno della sera prima decidevo l’abbinamento e si dà il caso che questo sia il periodo di raccolta dei fagioli (cannellini e borlotti nel mio orto). Accompagnare il pane tostato con i fagioli è un’idea veloce che mi è piaciuta così tanto, anche dal punto di vista cromatico ,che ho deciso di dedicargli un post. In realtà non è niente di così elaborato ma è talmente buono e confortante che non ho resistito. Se avete del buon olio a disposizione siate abbondanti nell’aggiungerlo sopra, merita :)

crodtini_fagioli

Bruschette con fagioli cannellini e coriandolo

  • 150 g di fagioli cannellini freschi
  • 4 fette di pane toscano
  • semi di coriandolo q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Mettere i fagioli in una pentola, con abbondante acqua non salata. Portare ad ebollizione e lasciare cuocere a fuoco basso per 45 minuti circa o fino a quando i fagioli non saranno morbidi. Scolarli e schiacciarli usando una forchetta o un frullatore a immersione se si desidera un risultato più cremoso, aggiungendo poco alla volta olio, sale e pepe. Terminare con una abbondante grattugiata di semi di coriandolo.

A parte far bruschettare le fette di pane in una padella (io uso quella della piadina), farcirle con la crema di fagioli e terminare con un giro d’olio e un pizzico di sale.

You May Also Like

Hummus di ceci e asparagi

Crackers ai semi di sesamo e paté di lenticchie veg

Cracker di sesamo e paté di lenticchie

Blinis di cavolfiore con salmone

Insalata cotta e cruda con feta

25 thoughts on “Bruschette con fagioli cannellini”

  1. Ecco perché eri già sveglia……approvo il pane toscano ( gioco in casa), i cannellini forse meno ma questo e’ un mio problema perché da bambina ne feci un indigestione e tutt’ ora faccio fatica a mangiali, solo al naturale con aceto forse per mascherare il vero sapore dei fagioli….magari i ceci, che dici?????
    Adesso tutto perfetto, le foto si sono caricate subito!!!!!
    Buona giornata ……bacio!

    1. Anch’io potrei viverci Robi! Bentrovata mia cara :)
      Sì in effetti con poco si mangia i bene in maniera completa (perché i fagioli sono comunque proteici e quindi…)
      Ci vediamo presto, mille baci

  2. Le idee improvvise sono speciali.. come te e le tue manine. Anche in una bruschetta racchiudi sapori e profumi avvolgenti e corposi! :D Complimentii!

  3. Mari anch’io amo bruschettare e devo dire che sopratutto nella prima parte della mia vacanza in quel di Napoli era bruschetta quasi tutti i giorni… molto in voga anche quella con cozze e cannellini un abbinamento a cui ho dedicato anche un bel primo piatto… ho giusto dell’ottimo olio donatomi da un amico… mi sa che queste meraviglie le preparo per cena! bacione :*

  4. Ma lo sai che la mia cena di stasera è stata proprio a base di bruschette?!Burro e alici, verdure saltate del giorno prima…Queste me le segno, inoltre mi incuriosisce il coriandolo (che io metterei ovunque!)
    un bacio
    Chiara

  5. Mi piacciono sempre le tue magnifiche idee Marina… e anche questa volta ho segnato la ricetta che rifarò a breve… così da allietare anche un mio pranzetto veloce!
    baci

  6. Sorrido.. Perché mio marito e’ fissato con questi fagioli. Li mangia quasi ogni giorno e dice che dovrei mangiarli anch’io perché fanno bene al mio gruppo sanguigno (lui è fissato con l’alimentazione). Io ogni volto declino perché clmd li fa lui (cioè come insalatina) non mi va proprio. Questa tua proposta mi ha dato un ottimo spunto di come farli! Preso nota .. Intanto il pittore pure ti ringrazia ;-)
    Un abbraccio.. E tra un mese sarà uno vero :-) sono felicissima sai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.