Zuppa di lenticchie rosse

Zuppa di lenticchie rosse

Sono zuppa-dipendente da sempre. Ad eccezione di quelle con i funghi posso dire di apprezzarle tutte, con qualsiasi ingrediente. A colpirmi di questa zuppa di lenticchie rosse è stata la fotografia (e non ha colpito solo me a giudicare da quanto l’ho vista girare su Pinterest) poi ho letto gli ingredienti e me ne sono innamorata, ma da lei i colpi al cuore sono sempre in agguato. Poi è passato del tempo…

Aprendo la dispensa c’era il solito triste sacchettino un po’ afflosciato con dentro un paio di pugni di lenticchie rosse, davanti a me quasi tutti gli ingredienti, un po’ di tempo a disposizione per seguire la ricetta, fotografarla e mangiarla con calma. C’è voluto anche poco tempo perché in 40 minuti era fatta, la cosa divertente è stata uscire dalla cucina attraversare il corridoio e sentire che il profumo che rilasciavano i miei capelli e i vestiti era lo stesso che ho sentito addosso alle donne africane o mediorientali che si incrociano al mercato o in strada. Ho sorriso fra me e me pensando che la ricetta era perfetta.

Buon we!

Zuppa Turca di Lenticchie Rosse

per 2 persone

  • 130 g di lenticchie rosse decorticate
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 carota piccola
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • brodo vegetale q.b. (circa 1/2 litro)
  • zenzero in polvere, paprika, cumino, semi di senape, curry, sale, pepe q.b.
  • menta e limone per servire q.b. (io prezzemolo)

Lavare le lenticchie sotto l’acqua corrente e scolarle bene. Tritare finemente cipolla e carota. Scaldare l’olio in una casseruola e stufare le verdure con l’aglio sbucciato e tagliato a metà per circa 10 minuti. Unire il concentrato di pomodoro, le spezie e far insaporire per qualche minuto, mescolando. Aggiungere le lenticchie e coprire con il brodo caldo.
Portare a bollore, abbassare la fiamma e far cuocere con il coperchio per circa 30 minuti, finché le lenticchie iniziano a disfarsi. Se serve, unire ancora un po’ di brodo. Aggiustare di sale e pepe, e nel caso aggiungere ancora un po’ di spezie a vostro gusto.
Servire con menta fresca tritata e un cucchiaio di limone (io non avevo la menta ed ho messo il prezzemolo ma lei consiglia vivamente la menta, che si sappia).

You May Also Like

Zuppa al latte di cocco e lenticchie

Minestra di pane umbra

La minestra del paradiso

Minestra di borragine

9 thoughts on “Zuppa di lenticchie rosse”

  1. Ricordo molto bene la zuppa (e le foto!) del post di Sara… sai che presi a suo tempo le lenticchie rosse pensando che dovevo assolutamente rifare la ricetta, con taaaaante spezie come piace a me? La bustina, ormai a metà, è ancora nella dispensa… in attesa… ma credo per poco, a questo punto… :-)
    Se fossi stata vicina, ti avrei annusato per tutto il pranzo, sappilo… :-)

  2. Ho fatto caso ora che Sara l’ha pubblicata esattamente un anno fa. Sarà che gennaio è proprio il mese delle zuppe ma è davvero il comfort food che preferisco (insieme ai dolci al cioccolato). Se fossimo state più vicine l’avremmo preparata insieme per pranzo e ci saremmo “profumate” entrambe ;) Buon we

  3. Sarà ma quando si fa una foto con la pentolina magica viene sempre una meraviglia! Complimenti!
    Mi appunto la ricetta perché anche io sono in periodo detox forzato, devo rientrare nei pantaloni… situazione gravissima :D

  4. adoro la zuppa di lenticchie e questa non è da meno stando in convalescenza ed essendo allergica agli integratori di ferro sto a cura di carne e lenticchie
    buonissima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.