Una cartolina dalla Grecia

Ricette greche 2017

Le ferie d’agosto si avvicinano, anche quest’anno in perfetto stile ellenico.
Saranno delle vacanze il più possibile rilassate, con la valigia leggera, il cuore un po’ più pesante ma spero proprio di poter godere di quella serenità che la Grecia ci ha sempre regalato e da cui è diventato difficile separarsi.
Come ogni anno non posso fare a meno di lasciarvi un micro ricettario, questa volta il tema è perfettamente in linea con le mie vacanze: ricette ispirate alla cucina e alle precedenti vacanze in Grecia.

E quindi, se panino deve essere che sia almeno fresco ed estivo, un’insalata greca fra due fette di pane mi sembra perfetta! Un’idea tratta da un vecchio numero di Sale e Pepe che mi aveva colpita ben prima di partire.
Dal ritorno della prima vacanza avevo riportato a casa “il senso di azzurro” e l’avevo riversata in dei rustici biscotti alla segale che navigavano leggeri sull’acqua.
Mentre lo scorso anno ho portato a casa il mio primo libro di cucina greca, tutto a tema yogurt. Da quel libro ho tratto le due salse con cui ho cercato di placare la nostalgia che mi aveva attagliata al ritorno.
Infine la Spanakopita, l’equivalente delle focacce farcite e delle torte salate che si preparano anche da noi, specialmente al sud. Quel tipo di ricetta che ti ricorda come il Mediterraneo sia un mare che unisce tutto e tutti.

E con queste quattro semplici ricette vi auguro un agosto che vi calzi a pennello!

Ci rileggiamo a settembre :)

You May Also Like

Osteria Povero Diavolo – Poggio Torriana (Rn)

I biscotti di Ciolini, da Prato con dolcezza

Pret a manger – dove si mangia a Parigi

Di un nuovo vestito e di appunti parigini

1 thought on “Una cartolina dalla Grecia”

  1. Buon viaggio amica mia, buon riposo e buon alleggerimento di cuore e di pensieri…
    Appena, o meglio SE, rinfresca i biscotti sono già nel forno…il panino so a chi potrebbe piacere e pure le salsine…
    come si dice …”meta che vince non si cambia!;)” ..io ho visto mia sorella che per 4 anni di fila si son fatti la Sicilia e quest’anno prima di cambiare ci hanno messo una vita… sempre isola, sempre mare, ma Pecorino anziché pistacchio… Sardegna del sud,versante ovest vesto la Spagna… posto poco turistico,ma bellissimo (io vedo le foto e rosico…;))..
    ci rileggeremo a Settembre, anche se io qui entrerò comunque perché tu sei la mia spacciatrice di torte con la frutta e non…
    rinfocillati e ripigliate…e quando torni un pranzetto in quel posticino che dicevi dove fanno tutto a buffet ce lo facciamo eh?
    baci baci baci..
    Manù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.