Torta di mele e ricotta (senza grassi aggiunti)

torta mele con ricotta

Qualche mese fa ho fatto un po’ di pulizia tra i tanti libri di cucina, cercando di mettere ordine tra i volumi che in questi anni ho raccolto.
La classificazione è stata semplice: inutili, utili, indispensabili. I primi li ho messi in uno scatolone e donati, i secondi sono finiti nei ripiani più bassi della libreria, i terzi sono rimasti ad altezza sguardo. Tra questi ultimi ho notato che  ci sono diversi libri dedicati a ricette con le mele, così come sul blog anche nella vita, di dolci con le mele non ne ho mai abbastanza. Anche con piccole variazioni, minime oserei dire, esiste sempre una scusa per provare nuove torte per poi condividerle fra queste pagine.

torta ricotta e mele

Questa ricetta in particolare è un adattamento tratto dal libro sulle torte di mele dei Calycanti, uno di quelli tenuti ad altezza sguardo, come dicevo prima. Ne ho provate diverse e quasi tutte sono state condivise anche qui. Sono per lo più ricette semplici e facili dove l’ingrediente principale, la mela, è il vero protagonista.
Tra le cose che ho variato c’è l’indicazione delle quantità di mele da usare, avendo a disposizione delle piccole meline che mi aveva portato mio padre dall’orto di famiglia, ho preferito indicarvi il peso.
Le mele che ho usato sono molto zuccherine e per questo ho optato anche per una minor quantità di zucchero nell’impasto. La ricotta della mia ricetta è quella di San Patrignano che, per chi è delle mie zone, si trova al supermercato con facilità ed ha la caratteristica di essere poco acquosa. Questo per dire che l’impasto, per chi vorrà usare la mia stessa ricotta, risulterà un po’ duro da lavorare ma il risultato premierà lo sforzo del polso che avrà il compito di mescolare il preparato. Per questo motivo è giusto che la prima fetta sia di chi l’ha preparata!

torta mela e ricotta

Tessuti stampati e porcellane by Stamperia Bertozzi

Torta di mele e ricotta

350 g di mele al netto dello scarto
succo di mezzo limone
230 g di ricotta vaccina
200 g di farina di farro
20 g di amido di riso
100 g di zucchero di canna chiaro
3 uova a temperatura ambiente
10 g di lievito per dolci

Tagliate a cubetti piccoli le mele e raccoglieteli in una ciotola insieme al succo di limone e a un cucchiaio di zucchero, mescolate.
Montate la ricotta insieme allo zucchero, unite i tuorli, le farine setacciate e il lievito. Montate gli albumi a neve ferma e uniteli, insieme alle mele a cubetti, al composto.
Versate l’impasto in una tortiera da 22 cm, rivestita con carta forno, e cuocete a 180 °C per 45-50 minuti circa.

You May Also Like

Torta alle albicocche

Galette alle ciliegie e menta

Galette alle ciliegie e menta

Scones farciti con yogurt e fragole

Scones con yogurt e fragole

Muffin integrali con mirtilli

Muffin integrali con i mirtilli

2 thoughts on “Torta di mele e ricotta (senza grassi aggiunti)”

  1. Buon giorno! me ne passi una fetta????
    tu lo sai quanto io divori questo frutto…dall’immagine le tue amiche sembrano della varietà lemoncella..ma potrei sbagliare…invece per quanto riguarda la ricotta, sai che prima ci stava qui al conad assieme agli altri prodotti “San Patrignano” mentre adesso non più? che nervi quando iniziano ad inserire degli articoli, poi li tolgono, comunque in qualsiasi caso basterà farla scolare bene per togliere eventuale liquido…
    se risulta bella compatta è per me, dato che io sono quella del rosicamento….
    direi che dopo quella della Ross con composta all’interno questa la faccio sicuro, anche perché ho pure quella della Juls’ da fare, che pure le nell’ultimo post ci ha dato di tortina e quindi….il forno chiama a rapporto….
    grazieeee!
    Manù

    1. Hai sfornato torte di mele per tutto il we, Manù?!
      Comunque se non trovi quella di Sampa di sicuro tra i tuoi produttori speciale troverai quella giusta per te :)
      Bacioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.