Apples pancakes

Questi pancakes alle mele sono stati una piccola scoperta. Sono preparati senza uova, senza latticini e senza zucchero, eppure, nonostante tutti questi “senza”, sono assolutamente gratificanti.
A farmeli scoprire è stata Fede Gif, sperimentatrice di ricette che “mi piace mi fa bene”, la prima fonte a cui attingo quando cerco qualcosa di sano ma, al tempo stesso, gustoso. Federica ha la capacità di trovare abbinamenti particolari e di rivoluzionare alcune ricette di base trasformandole in qualcosa di completamente nuovo e buono. Ha, un po’ come me una fissa per la colazione e non è la prima volta che replico una sua ricetta del mattino.

Li ho provati sabato mattina, facendone mezza dose, e domenica li ho immediatamente rifatti per immortalarli e pubblicarli qui, così semplici e sani, mi sono detta, vanno assolutamente condivisi. Sono facilissimi da fare, basta avere un frullatore a immersione per realizzare la pastella e il gioco è fatto. Con le dosi indicate ne ho preparati due piuttosto grandi, sufficienti per altrettante persone.

In queste ultime ricette fra gli oggetti “di scena” che mi aiutano a mostrare il piatto finito ho utilizzato le porcellane di un’amica, conosciuta per lavoro, che ha deciso di dedicarsi completamente alla sua passione. Le ceramiche che vedete sono infatti di Silvia – DodiciSessanta che mi ha gentilmente prestato le sue creazioni per realizzare gli scatti. Non è una collaborazione, non è una marchetta, si chiama stima e valore. Quando nella vita vedi persone che hanno progetti bellissimi e ci mettono tutte le loro energie non puoi non desiderare che gli stessi progetti prendano il volo e riempiano di bellezza le case di tutti!

Bene, dopo il pippone, vi lascio alla ricetta di questi pancakes deliziosi :)


Piatto DodiciSessanta  – maglia Ma-ni

Apples pancakes

100 g di mela bio
80 g di farina tipo 1
20 g di farina integrale di segale
1/3 di cucchiaino di cannella
1 pizzico di bicarbonato
1 pizzico di vaniglia in polvere
150 g di latte di riso
1 pizzico di scorza di limone bio
1 cucchiaino di succo di limone

Per farcire:
4 cucchiai di mirtilli surgelati
1 spicchio di mela bio
frutta secca q.b.
crema di nocciole e carruba q.b.

(Per due pancakes) Sbucciate e tagliate la mela a pezzetti, mettetela in un frullatore a immersione insieme a tutti gli ingredienti. Azionate il frullatore fino ad ottenere una crema vellutata e liscia. Scaldate una padella antiaderente e ungetela leggermente. Versate la pastella a cucchiaiate per formare due grandi pancakes, coprite con un coperchio e fate cuocere fino a far formare le classiche bollicine, girate con una spatola e continuate fino a doratura.

Fate cuocere per qualche minuto i mirtilli in padella. Farcite i pancakes con i mirtilli spadellati e gli altri ingredienti secondo il vostro gusto.

You May Also Like

Treccia di pan brioche all’anice

Galette pere e rosmarino (dolce di fine estate)

Torta di prugne con streusel alle mandorle

Torta alle prugne con streusel alle mandorle

Muffin yogurt e frutti rossi

Muffin yogurt e composta di frutti rossi

9 thoughts on “Apples pancakes”

  1. ma io me lo piglio tutto sto bel pippone, perchè a me , me piacciono proprio tanto ste cose…
    Volevo dirti anche un’altra cosa… ma sai che stai facendo delle foto meravigliose.. ste due qui sono luminossissime, calde anche se chiare..mi piacciono un casino, come mi piaci tu ovviamente…poi io non ci capisco nulla di foto e quindi le mie sono solo impressioni assolutamente non tecniche..
    Mi sa che devo proprio provare a spadellare i pancake (perchè mi ci scontro un po’, come coi muffins), perchè mi intriga un sacco l’impasto….
    Un bacione grande grande…
    Manù

    1. Grazie Manu, questo mese ho avuto un po’ di tempo da dedicare agli scatti e ho cercato di mettere in pratica alcuni consigli trovati in rete…
      Questi pancakes secondo me ti piacerebbero perchè uniscono la loro consistenza morbida con un ripieno che puoi rendere croccante come piace a te :)
      Provali e fai sapere

  2. Ma daiii, anche io oggi ho postato dei pancakes…certo, non belli come i tuoi, ma carini…e soprattutto del riciclo!
    Passiamo alle cose serie….posso rubarti quel piattino pieno? Ho già voglia di far merenda…e poi le ricette in versione “senza” sono sempre intriganti e mi incuriososcono un sacco (fra l’altro dovrei iniziare la dieta ehm….)…..che delizia!
    Un abbraccio

    1. Belli anche i tuoi Simona!
      Mi piace questa cosa di recuperare gli scarti della centrifuga, un modo perfetto per non sprecare nulla :)
      Un abbraccio e a presto

  3. Bello come al solito farsi un giretto qui, nella tua cucina rassicurante ma sempre golosa, semplice e calda… :-) So che sono pancakes ma per come li hai arrotolati ho subito pensato ad una crèpe e come sai, questo me li fa piacere ancor di più!

    1. Ciao Fra! Per me è sempre un piacere averti nella mia cucina :)
      Ho voluto vestire questi pancake a festa, con il vestito della domenica ma concordo con te, una crèpe ha un fascino tutto nostro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.