Granita cioccolato panna

Granita al cioccolato con panna

Granita cioccolato panna

Granita al cioccolato e panna montata, l’estate addosso.

È trascorso quasi un mese dall’ultima ricetta che ho pubblicato. L’avevo intuito che il tempo sarebbe scarseggiato ma, a onor del vero, anche la voglia di cucinare e sperimentare è venuta a mancare in queste settimane. Ma ormai non mi angoscio più, so che è fisiologico e infatti settimana scorsa ho ripreso in mano le redini della cucina e messo in pratica un po’ di ricette salvate in questi anni.

Ho scelto di pubblicare per prima questa granita al cioccolato perché è la cosa più semplice  e buona che abbia mai prodotto e se solo me lo avessero detto prima mi sarei data una mossa, oltre a prepararla per gli amici alla prima occasione.
Ho aromatizzato la granita con la fava tonka che, manco a dirlo, sta benissimo con il cioccolato.
La panna non l’ho zuccherata e consiglio di resistere a questa tentazione. La sua morbidezza e cremosità si fonde perfettamente con la granita che nonostante il cioccolato al 70% è comunque ben zuccherata. Non togliete un grammo da quella quantità di zucchero, ci vuole tutto e ve lo dice una persona che non va matta per i dolci troppo dolci.
La presenza della fava tonka aggiunge il suo caratteristico profumo alla granita ma se non ne avete potete aromatizzarla con un pizzico di vaniglia o con nulla, tanto è buona comunque.

A questa granita si possono legare altre due ricette: un’altra granita preparata anni fa al profumo di anice e poi, pensando alla colazione siciliana, la brioche col tuppo perfetta compagnia della granita. E anche se le temperature per ora ci stanno dando una tregua una granita è sempre una buona idea per chi si sente l’estate addosso.

Granita al cioccolato con panna

350 ml di acqua
100 g di zucchero di canna
80 g di cioccolato fondente al 70 %
10 g di cacao
1 fava tonka

120 g di panna fresca

(Dosi per 4-5 persone) Tritate il cioccolato. Raccogliete in una casseruola tutti gli ingredienti e portate sul fuoco mescolando con una frusta fino a quando non sarà tutto sciolto e amalgamato facendo attenzione a non far bollire il composto.

Trasferite il composto in una ciotola e lasciatelo raffreddare a temperature ambiente dopodichè eliminate la fava tonka, rivestite un contenitore con della carta da forno e versateci il composto. Mettetelo in frizer e ogni 30 minuti per 5 ore mescolatelo usando un cucchiaio o una forchetta fino a ottenere una granita grossolana.

Poco prima di servire montate la panna. Distribuite la granita nei bicchieri e, usando una spatola, coprite con la panna montata e servite.

You May Also Like

Crema in scodella e ciambella romagnola

Crema in scodella e ciambella romagnola

Budini di riso

Budini di riso leggeri

Bonet, il dolce piemontese

Pavlova ai frutti di bosco

2 thoughts on “Granita al cioccolato con panna”

  1. Mari, hai ragione… questa estate diciamo che è ben sopportabile, ma sicuramente per una granita così l’occasione giusta la si trova SEMPRE… E’ pure alla mia portata, che è tutto un dire e dona speranza a molti…
    Grazie! <3
    Un abbraccione forte..
    Manù

    1. Certo che è alla tua portata, anzi, secondo me è proprio una ricetta che trovo perfetta per te.
      Un dolce al cucchiaio che però è scrocchierello sotto i denti, rinfresca e ha il gusto del cioccolato che ci piace :)
      Come stai Manù? Come procede la tua estate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.