omelette soufflée con le fragole

Omelette soufflée alle fragole

Un paio di giorni fa l’ho scritto anche su Instagram: non c’è piatto che non risulti bello se tra gli ingredienti ci sono delle fragole. L’omelette soufflée alle fragole mi ronzava in testa da un po’, sapevo che con questi piccoli frutti rossi sarebbe risultata molto più bella che con qualsiasi altro ingrediente. E così è stato, almeno ai miei occhi.
La ricetta è semplice, si tratta di una frittata dolce con gli albumi montati che ha una doppia cottura, in padella e in forno. Questo la fa gonfiare di più rispetto ad una semplice omelette e per questo viene chiamata soufflée.

In questi giorni sto recuperando un po’ di energie e di tempo da dedicare alla cucina e anche a me, per quanto possibile. Nel mentre lavoro, fotografo a mo’ di reportage nelle cucine di alcuni locali romagnoli, non mi faccio mancare qualche ricetta da sviluppare per aziende e poi progetti come content creator da mettere su carta in previsione dell’estate. Aver aperto una partita iva è stato un bel salto nel buio tre anni fa ma, devo ammerlo, mi ha rivoluzionato la vita. A volte mi guardo indietro e penso a quanto abbia fatto bene alla mio amor proprio e alla mia persona. Il vecchio lavoro mi aveva imbruttita e incattivita e non mi riconoscevo più. Ora di sicuro lavoro di più e con più responsabilità ma che bello fare quello che ti piace.

Le fragole hanno saputo ridare un po’ di carica alla mia voglia di cucinare, e così ieri ho sfornato anche delle brioche buonissime che presto condividerò qui sul blog. Prima però ho lasciato spazio a lei, l’omelette. Il mio consiglio è di preparare questo dolce per la colazione della domenica, dedicandogli il tempo che serve e regalandosi qualcosa di bello e buono.

omelette soufflée con le fragole

Omelette soufflée alle fragole

6-8 fragole
1 cucchiaio di miele millefiori
1 uovo grande
½ cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di burro
zucchero a velo
½ cucchiaino di mandorle in scaglie

Per 1 omelette. Tagliate in quattro o più pezzi le fragole, quindi metterle in una casseruola con il miele e 1 cucchiaio d’acqua.
Coprite e cuocete finché non saranno morbide ma non spappolate.

Preriscaldate il grill del forno a 200 °C. Separate il tuorlo dall’albume.
Aggiungete lo zucchero e 1 cucchiaio d’acqua al tuorlo, quindi sbattete fino a ottenere un composto denso e cremoso.
Utilizzando le fruste elettriche montate a neve ferma l’albume, quindi incorporatelo al composto di tuorlo.
Sciogliete il burro in una padella da 20 cm. Versate il composto di uova e fate cuocere a fuoco medio fino a quando la frittata non sarà dorata.
Mettete sotto il grill a cuocere fino a quando la parte superiore non sarà rappresa.
Passate una spatola sotto la frittata per staccarla. Sistemate sopra le fragole cotte, quindi ripiegate delicatamente l’omelette.
Spolverate con zucchero a velo, le mandorle in scaglie precedentemente tostate in padella e servite subito.

You May Also Like

Sfogliatine con crema di squacquerone e albicocche

Le scole pistoiesi di Emanuela

Biscotti morbidi con ricotta

Biscotti morbidi con ricotta e cioccolato

Brioches con crema di squacquerone e fragole

Brioche con crema di squacquerone e fragole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.