Quadretti in brodo con le poveracce

A Rimini le vongole si chiamano così: poveracce. Ne avevo già parlato qualche anno fa in un post dedicato ai pici con le vongole ma ci torno volentieri per parlarvi di questi quadretti in brodo. Le vongole erano, fino a qualche decennio fa, i molluschi dei poveri. Venivano raccolte dalle moglie dei pescatori (e non solo) lungo la spiaggia, nei momenti di bassa marea, diventando così il pasto per la famiglia. ...

Read More
Tagliatelle farina castagne

Tagliatelle di castagne con ragù bianco di pollo

  Sono nel frullatore. Per l'ennesima volta in una centrifuga lanciata a mille giri. Questo stato non mi appartiene ma ha qualcosa di negativamente magnetico per cui, quando mi sembra di aver preso il giusto ritmo, scatta un meccanismo pazzesco di autosabataggio. Se stai per portare a termine un lavoro lasci indietro qualcosa, se sai di dover fare una chiamata importante durante la giornata aspetti fino all'ultimo prima di chiamare e così ...

Read More

Minestra con gli stridoli

Cucina semplice ed efficace quella della tradizione. Poche cose, procedimenti quasi intuitivi e risultato garantito. Per questi motivi mi piace raccogliere e collezionare libri di storia della cucina regionale, perché tra quelle ricette sono sicura di pescare bene e di portare a casa un risultato garantito da decenni di bocche che sono state sfamate e che ne conservano ricordi speciali. E' stato così anche per questa minestra con gli stridoli: un brodo ...

Read More
strozzapreti stridoli guanciale

Strozzapreti con stridoli e guanciale

Il sugo matto, Gianni Quondamatteo chiama così il sugo di stridoli per la pasta asciutta e come sempre quando si definisce "matta" una preparazione in cucina significa che si semplifica, si potrebbe dire impoverisce cercando di simulare un originale più ricco ma mai la cucina povera è stata alleggerita nei sapori... Gli stridoli o strigoli sono germogli teneri che si raccolgo all'inizio della primavera, crescono in piccoli mazzetti ed hanno foglie ...

Read More

Gnocchi di patate viola con fonduta di toma

Gli gnocchi viola sono stati per diverso tempo un vero e proprio incubo. Alcuni anni fa dovevo fotografare per un servizio un piatto di gnocchi di questo colore (al solo ricordo mi torna l'ansia!), era impossibile trovare delle patate viola nel raggio di venti chilometri. Ho passato al setaccio tutti i fruttivendoli, i super e iper mercati ma niente, introvabili. Eppure le avevo viste in giro, poche settimane prima! A ...

Read More

Pasta battuta al pomodoro, prosciutto e piselli

Pasta battuta, monfettini, manfrigoli, baffucci, battutini, con questi e tanti altri nomi, è conosciuto un formato di pasta povero e frugale che in Romagna nasce per accompagnare il brodo fatto con ossa o fagioli. Un piatto che dichiara già da questo abbinamento la sua natura frugale, nata per aiutare le azdore di una volta a mettere in tavola qualcosa da mangiare. Questo aspetto di cucina "feriale" si amplifica ancora di ...

Read More

Tortelloni verdi con ragù di agnello

Se avessi un ristorante sarebbe una trattoria. Al di là delle capacità in cucina sono sicura che il mio menu sarebbe ancorato al territorio e alla tradizione. Qualche incursione fuori regione (perchè la mia parte marchigiana vorrebbe il suo spazio) ma sempre con basi di cucina classica, vecchia, immortale e terribilmente fuori moda. Nonostante questo non riuscirei a fare diversamente. E la pasta fresca sarebbe in cima alla lista e non ...

Read More

Gnocchi di castagne con funghi e salsiccia

Le feste che si avvicinano sono l'occasione per ritrovarsi insieme agli amici, e questi gnocchi di castagne con funghi e salsiccia sono la mia proposta per la cena che vorrei condividere con loro. Il bello del Natale, almeno per me, è proprio questo: darci la possibilità di stare insieme, la scusa necessaria per rivedersi e trascorrere un po' di tempo vicini a chiacchierare, magari anche discutere ma vicini, vis à vis. Me ...

Read More

Garganelli con sugo di salsiccia e piselli

Garganelli, maccheroni col pettine, zuflot questi sono i nomi con cui ho sentito nominare questo tipo di pasta fresca della tradizione romagnola. Per realizzarli a regola d'arte è necessario avere il pettine di un telaio, o almeno una porzione di esso, su cui far passare i quadratini di pasta arrotolata intorno ad una cannuccia, uno strumento ormai raro che ho desiderato per tanto tempo. Il pettine regala quelle righe fitte fitte ...

Read More

Gnocchi di miglio allo zafferano con caciotta e timo

  Marzo si sta avvicinando, manca pochissimo, e con lui una piccola rivoluzione lavorativa che spero mi porti verso nuovi traguardi. Di sicuro si cambia e questo è sempre una bellissima occasione. Tempo fa, parlando con una collega, mi sono meravigliata di quanto una sua affermazione fosse vera nella sua semplicità. Lei sostiene che, se fosse possibile, bisognerebbe cambiare lavoro ogni sette o otto anni. Questo per trovare nuovi stimoli, approfondire passioni magari ...

Read More

Cappelletti in brodo, la ricetta di Natale

I cappelletti sono la pasta ripiena per eccellenza in Romagna, in continuo e costante confronto con i più nobili e ricchi tortellini bolognesi. Da quando sono sposata, anche in casa mia imperversa la diatriba fra cappelletto e tortellino, complice l'origine emiliana della famiglia del marito. Ma, quando siamo tutti ospiti a casa dei miei genitori, sono io a dettare legge e sfoggio con convinzione il cappelletto romagnolo di nonna. La tradizione ...

Read More

Quadrucci di farro con fagiolina del Trasimeno

Sono alla terza ricetta salata consecutiva... roba da non credere, per questo blog è un record ;) A onor del vero c'è da dire che mi è presa di nuovo la fissa della pasta stesa a mano, con il mio amato matterello. Una mia grande passione nonché indiscusso antistress, sto producendo (ho prodotto) un po' di tutto tornando a esercitarmi per realizzare la tagliatella perfetta come facevo sei anni fa, prima ...

Read More