krumiri

Biscotti krumiri

krumiri1

Una settimana che dire volata è dire poco… Ma tant’è e questo venerdì, primo giorno d’autunno, me lo voglio godere tutto. Guardando le fotografie delle ricette fatte nei giorni scorsi ho scelto di proporre dei biscotti per accompagnare con qualcosa di dolce il fine settimana che sta entrando. Ho bisogno di rilassarmi, di non avere impegni di nessun tipo, di bermi un tè con le amiche chiacchierando di quello che non va e magari farci sopra due risate…

Si preannuncia un autunno intenso, nel quale mi butterò a capofitto cercando di fare del mio meglio. Ma prima mi lascio cullare dal profumo di burro e farina di mais che sprigionano questi delicati biscotti, regalo virtuale di Patrizia. Mi carico di tutta l’energia che trasmettono (in effetti sono piuttosto calorici!) e riparto. Ricomincio da qui: dal nuovo blog, dal nuovo dominio, dai nuovi e vecchi amici e dai vecchi e nuovi impegni. Inzuppo un krumiro nel tè del mattino e vado…  Bonjour!

krumiri

Krumiri

175 g di farina di mais
175 g di farina 00
200 g di burro
100 g di zucchero
3 tuorli d’ uovo
un cucchiaio di estratto di  vaniglia home made

Mettere nel cestello della planetaria le farine, lo zucchero, la vaniglia, i tuorli e il burro leggermente ammorbidito a tocchetti. Con la frusta a foglia cominciare ad impastare a velocità bassa fino ad ottenere una palla omogenea simile ad una pasta frolla ma più morbida. Mettere il composto a riposare per 30 minuti coperto con un panno. Trascorso il tempo di riposo dividere l’ impasto in due e metterne una parte dentro una sacca da pasticciere (possibilmente quelle di tessuto che sono un po’ più resistente) con bocchetta a stella media. Sistemare su una teglia foderata con carta da forno dei cilindri della lunghezza di circa 10 cm leggermente curvati e distanziati tra loro. Proseguire con il resto dell’ impasto, quindi mettere nel forno a 180° per circa 20 minuti. Sfornare i biscotti e disporli su una gratella a raffreddare.

You May Also Like

Zaleti

Biscotti cacao, nocciole e ganache al cioccolato

Biscotti al cacao e nocciole

piadot i biscotti romagnoli

Piadot – i biscotti romagnoli

14 thoughts on “Biscotti krumiri”

  1. Bonjour Marina!
    Non so per quale motivo ma i krumiri mi sono avversi. Ho provato a farli diverse volte ma immancabilmente mi si spiattellavano…ti è mai successo?
    Forse avevo una ricetta mal bilanciata…..ora comunque proverò anche i tuoi così nel caso so con chi prendermela :PPP

  2. Questo tuo nuovo spazio mi piace moltissimo, semplice, elegante e con tutto il buon gusto che ti contraddistingue :) e dei crumiri che dire…sono i biscotti della mia infanzia, anche se non so bene perché, ma di sicuro c’è che la mia mamma nonostante non abbia più 5 anni, ancora me li compra :) magari stavolta li porto io a lei, ma fatti a mano :)

  3. questi sì che hanno un bell’aspetto…Io ho provato 2 volte (della serie non è possibile devo aver sbagliato qualcosa io) quelli di Montersino alla farina di riso, li ho pure postati, magari a qualcuno piacciono, ma proprio non mi piacevano granchè…Invece questi sì che devono essere buoni! Un bacio Mari, buon primo giorno d’autunno, buon we e buon inzuppo del krumiro!

  4. Toc toc…! Ma che bello qui è tutto nuovo…e ancora più elegante ed accogliente di prima, se possibile! Sono passata a farti un salutino, io sto ok, tra alti e bassi superata l’estate…e ora siamo agli sgoccioli! Tu che mi dici? Leggo di un autunno intenso, nn so i tuoi progetti ma faccio il tifo per te. Mi assaggio un krumiro e mi rilasso virtualmente con te :) Un abbraccio, a.

    1. Angela cara che bello ritrovarti qui! Grazie continua a tifare per me ;) e questa domenica sera ci mettiamo insieme a mangiare krumiri davanti a una tisana… ti abbraccio forte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *