Biscotti zuccherini

Biscotti zuccherini

Un pomeriggio libero e il desiderio di una colazione diversa mi hanno fatto decidere ad accendere il forno. Nell’ultimo periodo la colazione  è diventata piuttosto monotona: il caldo, la mancanza di tempo e le serate con gli amici (e anche di lavoro) non mi hanno permesso di dedicarmi a preparare qualcosa di diverso per iniziare la giornata nel modo giusto. Non so se capita anche a voi ma avere un’alternativa alle fette biscottate e marmellata mi fa sentire un po’ in vacanza, come quando scendi per la prima colazione nel b&b e non vedi l’ora di scoprire cosa c’è di buono in tavola. Che poi se è da un po’ che passate di qui di sicuro saprete quanto mi piaccia fare colazione, basta vedere la quantità di ricette che ho proposto in questi tre anni!

Avevo quindi una smisurata voglia di biscotti fatti in casa, di quelli un po’ rustici che piacciono a me, avevo mille spunti che ho messo insieme per fare questi Zuccherini. Li ho chiamati così per via degli zuccherini in superficie che oltre a decorare aiutano a rendere dolci questi biscotti che in realtà contengono poco zucchero. Dei biscotti semplicissimi da fare che hanno come unico neo i tempi di riposo, in realtà necessari a causa del caldo di questi giorni altrimenti tutto si velocizzerebbe.

Sembra che oggi il tempo sia pessimo un po’ in tutta Italia quindi perché non mettersi all’opera, accendere il forno e realizzare i biscotti per la colazione di domani?!

Biscotti zuccherini

Biscotti zuccherini

  • 230 g di farina tipo 2
  • 100 g di burro freddo
  • 2 uova codice 0 (non troppo grandi)
  • 50 g di zucchero di canna chiaro
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (oppure i semi di 1/2 stecca)
  • 2 cucchiai di zuccherini

(per 20/22 biscotti) Nel robot da cucina inserire la farina, il burro a pezzetti, le uova, lo zucchero e l’estratto di vaniglia. Azionare il robot per 2-3 minuti fino ad ottenere un impasto liscio. Avvolgere la pasta nella pellicola trasparente e riporre in frigorifero per almeno un’ora. Trascorso il tempo prelevare circa 20 grammi di impasto alla volta e formare delle palline da disporre in una teglia rivestita di carta forno. Schiacciare ogni biscotto con due dita e lasciare riposare ancora dieci minuti in frigorifero.

Preriscaldare il forno a 180°. Prima di infornare cospargere ogni biscotto con gli zuccherini, cuocere per 15 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare su una gratella.
Dopo la cottura, togliere dal piatto caldo e raffreddare sulla griglia cucina.

You May Also Like

Biscotti con farina di farro, castagne e avena

Biscotti di farro, castagne e avena

Tortelli dolci ripieni

Tortelli dolci ripieni

biscotti farina castagne

Biscotti alla farina di castagne, noci e farina di riso

Biscotti caffè

Biscotti al caffè

10 thoughts on “Biscotti zuccherini”

  1. Adoro i biscotti, se posso li faccio sempre almeno una volta alla settimana, sempre diversi, spesso inventati.
    Questi sono rustici al punto giusto e mi segno la ricetta per provarli appena possibile!!!
    Buon inizio settimana cara!

    1. Vorrei avere la tua costanza Monica, sei bravissima a sfornare biscotti per le tue colazioni. Provali e poi dammi un tuo spassionato giudizio, ci tengo! Buona settimana

  2. buoni,buoni,anche qui il tempo è brutto,il cielo è grigio ed ha piovuto un pò,ed anche qui da me le colazioni,i pranzi e le cene sono un pò così semplici,spartane,il caldo soprattutto e la mancanza dei figli hanno fatto il resto,a presto

    1. Oggi ho riacceso il forno per preparare un altro dolcetto, é inutile l’aria frizzantina del mattino mi fa abbandonare la spartanità ;) a presto cara Paola

  3. Io non ci avrei mai creduto, ma dopo 17 giorni ero quasi in astinenza da forno.. usato pochissimo in Calabria e con qualche problemino di fuliggine (focaccia bianca –> focaccia grigia O__o)
    Ora ci ho dato dentro nel week-end a lavoro, quindi sono a posto per un’altra settimana, però altrimenti per questi biscottini potrei fare un’eccezione :)

  4. La focaccia grigia… Ahahaha! Disintossicarsi dal forno é impossibile, sono d’accordo con te… Anche se in vacanza confesso di non voler accendere un fornello che sia uno. Solo cene fuori e pranzi al volo… Sono una vagabonda inside ;)

  5. Ciao Marina! hai avuto il mio stesso pensiero.. ma sì, accendiamolo ‘sto forno che magari l’estate poi decolla veramente :-D !!! se leggo zuccherini mi fiondo subito, sono un richiamo irresistibile! i tuoi, ancor di più con la farina tipo 2 e poco zucchero. Io ho in forno un’altro “esperimento” senza glutine, tanto per non perdere la mano :-) un bacione e se non ci “becchiamo” più in giro, buone vacanze!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.