Tarte des pêches et fraises

Tarte_pesche1

E’ finalmente scoppiata l’estate. Sole, caldo, afa. Non sono solo le temperature a dirmelo ma anche l’abbondanza  di verdura e frutta che giornalmente mi viene recapitata dall’orto di famiglia. Non riesco a smaltire l’ultima consegna che subito me ne arriva un’altra… la mia è una vita difficile lo so ;-)  Scherzi a parte qualche difficoltà tutto questo ben di dio la crea perché lo “smaltimento” in una famiglia di ben 2 persone, e dico 2 non 10!, rimane quanto meno complicato. Ma come fermare un padre premuroso che arriva con la sua cassetta di prodotti tutto fiero? Beh, la cosa migliore è non fermarlo e incassare, magari dividendo con amici e vicini che sembrano sempre felici di ricevere queste primizie.

Ecco perché mi ripresento con una preparazione a base di pesche gialle, le stesse del crumble (post precedente) a cui ho unito le ultime fragole. La ricetta arriva da Elle à table n.71, con qualche piccola variazione, semplice da preparare ha, nell’aggiunta di qualche cucchiaio di panna fresca, un tocco di golosità in più.

Buona giornata.

Tarte_pesche

Tarte des pêches et fraises

200 gr di farina

100 gr di burro leggermente salato

40 gr di zucchero

1 tuorlo d’uovo

4 cucchiai di acqua fredda

6 pesche

10 fragoline

4 cucchiai di panna liquida

zucchero

Mettere la farina, il burro tagliato a pezzettini e lo zucchero in un robot da cucina, azionare fino ad ottenere una miscela in briciole. Aggiungere  il tuorlo e i cucchiai di acqua fredda, mixare fino a quando l’impasto non diventa una palla. Togliere la pasta e metterla in frigo a riposare per almeno un’ora. Nel frattempo rivestire una tortiera rettangolare con della carta da forno. Lavare, asciugare e tagliare a spicchi le pesche e le fragoline.

Tirare la pasta non troppo sottile (circa 5/6 mm) rivestire lo stampo e forare l’impasto con i rebbi di una forchetta. Disporre gli spicchi di pesca  sulla pasta e inserire negli spazi rimasti vuoti gli spicchi di fragola. Nappare con i cucchiai di panna e spolverare generosamente  con dello zucchero. Infornare a 180° per 30/40 minuti. Una volta cotta lasciare raffreddare la torta prima di servirla.

You May Also Like

Tortelli dolci ripieni

Tortelli dolci ripieni

Pesche romagnole con crema

Pesche dolci romagnole

Cake con avena, nocciole e cioccolato

biscotti farina castagne

Biscotti alla farina di castagne, noci e farina di riso

23 thoughts on “Tarte des pêches et fraises”

  1. Sigh, io non ho ancora provato la prima pesca- o albicocca- dell'anno :( Però, in compenso, sono invasa dalle zucchine :)) Un bacio di buon inizio settimana

  2. Quanto vorrei avere anche io le cassette piena di belle cose fresche della terra. Bellissima questa torta di pesche e fragoline. Buona settimana.

  3. Che meraviglia Mari…avessi io l'orto di famiglia! Invece con bioexpress l'ultima volta avevo 8 pesche gialle che sono ammuffite in un giorno :( disdetta! Questa tarte è l'essenza dell'estate e del tuo ottimismo!

  4. cara ma che meraviglia!!!!! invidia nera per la frutta e la verdura in abbondanza! torta favolosa mi fà pensare ad un picnik in riva al mare con venticello e sole meraviglioso!!!! baci

  5. wow ma è una favola……..anch'io arrivo perfetta per la merenda…

    Ovviamente vedendo questa delizia non ho resisisto e mi sono iscritta tra i tuoi sostenitori…..passa a trovarmi se ti va…ti aspetto….stefy

  6. Tesoro se vuoi vengo da te e ti aiuto a smaltire tutte quelle meraviglie genuine!!! Deliziosa questa torta e immagino il sapore che deve essere davvero eccezionale!! Un bacione e buona serata!!!

  7. @Reb: …un'invasione verde!!! Aiuto!

    @Tiziana: Buona settimana a te viaggiatrice ;)

    @Meris: Allora a domani!

    @fra:Se fossi vicina le spartirei con te molto volentieri, bacioni

    @Leti: Grazie cara Letizia!

    @Barbara: Piacere di conoscerti, la mia è una vita davvero difficile ;) a prestissimo

    @Chiara: Povera… grazie mi piace che tu ci veda l'essenza dell'estate! Buona serata

    @Ely: Ma che bella suggestione!Mi piace il picnic in riva al mare… Bacioni

    @Stefania: un abbraccio a te, a prestissimo

    @Chiara: beh, da te ho trovato una torta altrettanto golosa, anzi di più! Baci

    @Apiedi nudi: Grazie! ricambio con piacere la visita, a presto

    @Stefy: Ricambio la vista dopo tanto entusiasmo ;) A presto

    @Patrizia: Certo che se fossi più vicina… Un abbraccio e buona serata a te!!!

  8. Anche io ho più o meno il tuo solito problema e dico più o meno perchè sono sola!!!I miei ora hanno iniziato con l'insalata e i meloni(li produce mio zio)…Per la prima ce l'ho fatta da sola, ma per i secondi ho dovuto distribuire presso amici e conoscenti!!!Questa tarte comunque è una meraviglia sa di estate!!!E sai che non avevo mai pensato ad Elle come spunto per ricette?! Rimedierò…Un bacio

  9. @Saretta: allora siamo compagne di sventura ;)
    Elle a table l'ho scoperta qualche anno fa e me ne sono innamorata, solo adesso però ho fatto l'abbonamento. Soldi ben spesi!

    @Lerocherhotel: Grazie, siete sempre così carini!

    @Salamander: Aspetto di sapere com'è venuta, bacioni

    @Pips: Festeggiamo con un paio di fette allora… ;) Un abbraccio

  10. Le pesche sono le mie preferite!! Se poi aggiungi che sono fresche degli alberi di casa.. sono davvero un'altra cosa rispetto a quelle che acquisti normalmente!! Dev'essere proprio buona questa tarte!! Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.