Tarte des pêches et fraises

Tarte_pesche1

E’ finalmente scoppiata l’estate. Sole, caldo, afa. Non sono solo le temperature a dirmelo ma anche l’abbondanza  di verdura e frutta che giornalmente mi viene recapitata dall’orto di famiglia. Non riesco a smaltire l’ultima consegna che subito me ne arriva un’altra… la mia è una vita difficile lo so ;-)  Scherzi a parte qualche difficoltà tutto questo ben di dio la crea perché lo “smaltimento” in una famiglia di ben 2 persone, e dico 2 non 10!, rimane quanto meno complicato. Ma come fermare un padre premuroso che arriva con la sua cassetta di prodotti tutto fiero? Beh, la cosa migliore è non fermarlo e incassare, magari dividendo con amici e vicini che sembrano sempre felici di ricevere queste primizie.

Ecco perché mi ripresento con una preparazione a base di pesche gialle, le stesse del crumble (post precedente) a cui ho unito le ultime fragole. La ricetta arriva da Elle à table n.71, con qualche piccola variazione, semplice da preparare ha, nell’aggiunta di qualche cucchiaio di panna fresca, un tocco di golosità in più.

Buona giornata.

Tarte_pesche

Tarte des pêches et fraises

200 gr di farina

100 gr di burro leggermente salato

40 gr di zucchero

1 tuorlo d’uovo

4 cucchiai di acqua fredda

6 pesche

10 fragoline

4 cucchiai di panna liquida

zucchero

Mettere la farina, il burro tagliato a pezzettini e lo zucchero in un robot da cucina, azionare fino ad ottenere una miscela in briciole. Aggiungere  il tuorlo e i cucchiai di acqua fredda, mixare fino a quando l’impasto non diventa una palla. Togliere la pasta e metterla in frigo a riposare per almeno un’ora. Nel frattempo rivestire una tortiera rettangolare con della carta da forno. Lavare, asciugare e tagliare a spicchi le pesche e le fragoline.

Tirare la pasta non troppo sottile (circa 5/6 mm) rivestire lo stampo e forare l’impasto con i rebbi di una forchetta. Disporre gli spicchi di pesca  sulla pasta e inserire negli spazi rimasti vuoti gli spicchi di fragola. Nappare con i cucchiai di panna e spolverare generosamente  con dello zucchero. Infornare a 180° per 30/40 minuti. Una volta cotta lasciare raffreddare la torta prima di servirla.

You May Also Like

Galette pere e rosmarino (dolce di fine estate)

Torta di prugne con streusel alle mandorle

Torta alle prugne con streusel alle mandorle

Cookies

Biscotti semintegrali con gocce di cioccolato e fior di sale

Torta Cyrano di Christophe Felder

23 thoughts on “Tarte des pêches et fraises”

  1. Sigh, io non ho ancora provato la prima pesca- o albicocca- dell'anno :( Però, in compenso, sono invasa dalle zucchine :)) Un bacio di buon inizio settimana

  2. Quanto vorrei avere anche io le cassette piena di belle cose fresche della terra. Bellissima questa torta di pesche e fragoline. Buona settimana.

  3. Che meraviglia Mari…avessi io l'orto di famiglia! Invece con bioexpress l'ultima volta avevo 8 pesche gialle che sono ammuffite in un giorno :( disdetta! Questa tarte è l'essenza dell'estate e del tuo ottimismo!

  4. cara ma che meraviglia!!!!! invidia nera per la frutta e la verdura in abbondanza! torta favolosa mi fà pensare ad un picnik in riva al mare con venticello e sole meraviglioso!!!! baci

  5. wow ma è una favola……..anch'io arrivo perfetta per la merenda…

    Ovviamente vedendo questa delizia non ho resisisto e mi sono iscritta tra i tuoi sostenitori…..passa a trovarmi se ti va…ti aspetto….stefy

  6. Tesoro se vuoi vengo da te e ti aiuto a smaltire tutte quelle meraviglie genuine!!! Deliziosa questa torta e immagino il sapore che deve essere davvero eccezionale!! Un bacione e buona serata!!!

  7. @Reb: …un'invasione verde!!! Aiuto!

    @Tiziana: Buona settimana a te viaggiatrice ;)

    @Meris: Allora a domani!

    @fra:Se fossi vicina le spartirei con te molto volentieri, bacioni

    @Leti: Grazie cara Letizia!

    @Barbara: Piacere di conoscerti, la mia è una vita davvero difficile ;) a prestissimo

    @Chiara: Povera… grazie mi piace che tu ci veda l'essenza dell'estate! Buona serata

    @Ely: Ma che bella suggestione!Mi piace il picnic in riva al mare… Bacioni

    @Stefania: un abbraccio a te, a prestissimo

    @Chiara: beh, da te ho trovato una torta altrettanto golosa, anzi di più! Baci

    @Apiedi nudi: Grazie! ricambio con piacere la visita, a presto

    @Stefy: Ricambio la vista dopo tanto entusiasmo ;) A presto

    @Patrizia: Certo che se fossi più vicina… Un abbraccio e buona serata a te!!!

  8. Anche io ho più o meno il tuo solito problema e dico più o meno perchè sono sola!!!I miei ora hanno iniziato con l'insalata e i meloni(li produce mio zio)…Per la prima ce l'ho fatta da sola, ma per i secondi ho dovuto distribuire presso amici e conoscenti!!!Questa tarte comunque è una meraviglia sa di estate!!!E sai che non avevo mai pensato ad Elle come spunto per ricette?! Rimedierò…Un bacio

  9. @Saretta: allora siamo compagne di sventura ;)
    Elle a table l'ho scoperta qualche anno fa e me ne sono innamorata, solo adesso però ho fatto l'abbonamento. Soldi ben spesi!

    @Lerocherhotel: Grazie, siete sempre così carini!

    @Salamander: Aspetto di sapere com'è venuta, bacioni

    @Pips: Festeggiamo con un paio di fette allora… ;) Un abbraccio

  10. Le pesche sono le mie preferite!! Se poi aggiungi che sono fresche degli alberi di casa.. sono davvero un'altra cosa rispetto a quelle che acquisti normalmente!! Dev'essere proprio buona questa tarte!! Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.