Mini burger di lenticchie verdi

Mini Burger

Dopo il post di martedì, quello sulla pasta sfoglia, mi avete chiesto in diversi la ricetta del diplomatico. Per scriverla mi ci vorrà una mezza giornata, vorrei farlo bene perché è un dolce a cui sono affezionata per diversi motivi oltre che uno dei miei dolci da pasticceria preferiti.
Accontentiamoci di un piatto vegetariano, sano e comunque gustoso, da mettere in tavola la sera per cena e che si può tranquillamente preparare in anticipo o anche congelare, se serve. Questi mini burger di lenticchie sono semplici da fare e, a parte le lenticchie, con gli altri ingredienti si va ad occhio, un po’ come si fa con le polpette quando si è fatta la giusta pratica.

Come si vede in foto ho preparato anche una salsa che fosse all’altezza della leggerezza del burger: yogurt greco, prezzemolo, succo di limone e sale, si assaggia e si aggiusta come più ci piace. Nel mio caso apprezzo molto il gusto acidulo del limone e quindi abbondo abbastanza ma voi regolatevi come credete, ovviamente.

Vi auguro in anticipo un buon fine settimana, ci rileggiamo la prossima con la ricetta del diplomatico, promesso! :)

Mini burger di lenticchie verdi

Per 7-8 mini burger
100 g di lenticchie verdi
1 carota
1 costa/gambo di sedano
1 cipolla
Pane grattugiato q.b.
Parmigiano Reggiano q.b.
1 uovo piccolo
Sale
Pepe

Sciacquate le lenticchie, versarle in una casseruola e coprirle con acqua fredda. Pulite le verdure (carota, sedano e cipolla), taglaitele grossolanamente e unitele alle lenticchie.
Portate a bollore e lasciar cuocere a fuoco moderato per circa 30 minuti. Una volta cotte scolatele insieme alle verdure e passatele al passaverdure quando sono ancora calde, tenendo da parte 2-3 cucchiai di lenticchie intere.
In una ciotola unite la purea di lenticchie, le lenticchie tenute intere, il pane grattugiato, il Parmigiano e l’uovo fino ad ottenere un composto abbastanza sodo. Aggiustate di sale e pepe*.
Ungetevi le mani con un po’ di olio e procedete a formare dei piccoli burger che andranno cotti in una padella antiaderente con un po’ di olio, 3-4 minuti per lato. Servire caldi accompagnati dalle salse che più vi piacciono.

*io assaggio sempre prima di mettere l’uovo per capire se il composto è saporito oppure no.

You May Also Like

Finocchi e pancetta

Polpette di pane grattugiato al sugo

Patate alla birra

4 insalate per le vacanze

3 thoughts on “Mini burger di lenticchie verdi”

  1. eeeeeehhhh mariiiii! boneeeee!
    allora io adoro le lenticchie,poi secondi i ceci e poi i fagioli al posto numero tre … e mi piacciono di tutti i colori: quelle rosse decorticate (che però se spappano in un battibaleno) quelle grandi (che nonna voleva, anzi ESIGEVA per l’ultimo dell’anno da cucinare col cotechino) quelle di montagna… guarda davvero tutte .. emi piace pure l’idea dei burger che normalmente si fanno (e soprattutto si leggono in giro) sempre di ceci…invece le lenticchie son pure più comode che non devi metterle a mollo… questa te la copio domani subiterrimo.. per sta sera ho preso un po’ di pesce al mercato e lo faccio al forno con due patate…
    hoihihiii
    baci baci baci..
    manu

  2. Carissima Marina,
    leggere una tua preparazione è sempre un gran piacere e una gradita sorpresa!!
    Il piacere è dettato dalla delicatezza con cui ti racconti nei tuoi prologhi, semplici ed eleganti, capaci di farti sentire a casa e da essi traspare il tuo sentimento di cordialità con il quale accogli i tuoi amici. La sorpresa vien su dall’animo per la tua varietà di proposte, fatte con cura e grande capacità, passando da una pasta sfoglia complicatissima, ad una composizione di semplici hamburger.
    Insomma sei una perfetta padrona di casa e un’amica da non perdere mai!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.