Grissini al cioccolato

Questi grissini sono stati una scoperta golosa di qualche tempo fa… ricordano i pangoccioli o meglio a me ricordano la focaccia con lo zucchero che mangiavo da piccolina nel forno del paese dei nonni materni. Di solito la mamma la comprava di venerdì, quelle rare volte in cui ci capitava di andare al mercato. Era veramente un regalo gradito quel rettangolo lievitato che insieme era salato e dolce. Una focaccia decisamente unta ma all’epoca il fatto che la carta oleata si bagnasse completamente, segno intangibile della quantità di grassi all’interno, non mi interessava minimamente. Sopra aveva una crosticina di zucchero leggermente caramellato mentre l’impasto era quello della “spianata” classica, soffice e leggermente salata. Prima o poi proverò a rifarla tale e quale, promesso. Per ora mi accontento di ricordare, sgranocchiando questi grissini.

Grissini al cioccolato

330 gr di farina 00

150 di acqua

16 gr di strutto

100 gr di gocce di cioccolato

6 gr di lievito granulare bio

3 gr di sale

Sciogliere il lievito in un po’ di acqua seguendo le istruzioni della confezione. Fare una fontana con la farina, al centro versare l’acqua e il lievito sciolto. Aggiungere lo strutto a pezzetti e lavorare l’impasto per almeno 10 minuti, meglio 15. A questo punto aggiungere il sale e le gocce di cioccolato, lavorare velocemente. Formare una palla e lasciare riposare coperto per 50 minuti.

Accendere il forno a 200°. Prelevare l’impasto in piccole striscioline che devono essere stirate tirando delicatamente da un lato e dall’altro. Disporre ogni striscia in una teglia rivestita di carta da forno. Infornare per 10/12 minuti. Una volta cotti fare raffreddare i grissini su una griglia.

PS: Ieri il pc è andato dal “medico” ed è tornato a casa con qualche pezzo nuovo, speriamo non faccia più scherzi.

You May Also Like

Treccia alle albicocche

Treccia alle albicocche

Brioche con farina di castagne e cioccolato

Brioches col tuppo

Ghirlande al cacao

17 thoughts on “Grissini al cioccolato”

  1. ciao Marina, le tue ricette sono sempre molto particolari, come questi grissini, sgranocchiosi e invitanti… non parlo più delle immagini che l'accompagnano perchè sarei davvero noiosa, ma UFF! COME FAI a fare delle foto così???
    Sai che anch'io ricordo una focaccia simile a quella che descrivi? In casa mia, poi, se ne faceva un'altra versione (un po' da “bertoldo” lo ammetto) con vino rosso e uvetta; crosticina zuccherosa d'obbligo.
    Altri tempi… ma chissà che, come mi hai suggerito tu con le tue parole, non mi decida a replicare quel gusto del passato (io non sono legata in modo nostalgico ai ricordi, preferisco guardare sempre avanti. Ma la ricerca dei sapori di un tempo mi piace per “misurare” in qualche modo i cambiamenti…)
    Comprati la gelatiera ed esperimenta, sono curiosa delle tue creazioni
    Ciao e a presto

  2. Che delizia questi grissini cioccolatosi!!! Mai provati di questo genere ma devono essere veramente buonissimi…solo a vederli mi viene voglia di allungare la mano e mangiarli tutti anche perchè le foto sono spettacolari e parlano da sole!!!! Un bacione tesoro e ora aspetto la focaccia zucchero e cioccolato!!!! Buona giornata…

  3. Ma che bello che i nonni avessero un forno :) e questa te la prendo in prestito subitizzimo.
    per il pc: avevo letto fosse tornato a casa con un pezzo di uova (di cioccolato, pensa te come son messa)

  4. Ricambio la tua visita e ti faccio tanti complimenti per il blog, molto bello e ricette originalissime, come questi grissini… io adoro l'abbinamento cioccolato-pane, quindi immagino che siano buonissimi. Ti auguro una buona giornata

  5. @Fausta: per le foto… ho una macchina reflex digitale che mi da tante soddisfazioni! Per la gelatiera ne ho parlato con mia mamma e ho scoperto che una gelatiera in famiglia c'era già! Adesso la tira fuori dalla soffitta per vedere se va ancora… ti aggiorno, baci

    @Patrizia: Buona giornata a te tesoro, bacio

    @Reb: mi sono spiegata male… il forno era nel paese dei nonni non era dei nonni ;) a volte sono contorta! bella la storia pc pezzo… d'uovo/nuovo! Baci

    @Chiara: Un abbraccio ;)

    @Tiziana: Anch'io sono una fan di crackers e nutella… che libidine! Un abbraccio affettuoso

  6. @Nepitella e Blueberry: al posto dello strutto userei dell'olio d'oliva saporito, niente burro!
    Un bacio

    @Debora: se li fai dimmi se ti sono piaciuti, ci conto!

    @Franci: Grazie cara :)

    @Donatella: grazie per essere passata di qua, i complimenti sono reciproci! Buona serata

    @Fra: ;)

  7. e mi accontento e come!!!
    mi ricorda il pane col cioccolato. mmmm lo adoravo quando ero piccola e qualche volta ancora, accompagno i bimbi nella mangiata.
    da fare anche questi!

  8. come sono belli! Il tuo racconto ha ricordato pure a me la focaccia dolce -che da me in ql periodo era un panozzotipo fiore con la crosticina di zucchero- maaaammaaaa che buon ricordo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.