Insalata estiva… in attesa dell’estate

Bulgur2

In effetti non si capisce proprio che tempo stia facendo, caldo poi freddo, umido poi ventoso, uff! Io mi sono portata avanti e ho già cominciato a preparare piatti unici  per il pranzo pensando di poter scappare in spiaggia alla velocità della luce e invece… vabbè diciamo che questo piccolo esperimento, niente di nuovo per carità, è stato promosso in famiglia e quindi potrà essere riproposto al momento giusto. Ad ispirarmi è stata la ciotola in ceramica, che ne dite? Vi piace? E’ opera delle ragazze di Ramina, io me ne sono innamorata all’istante e ho subito pensato che fosse l’ideale per ospitare una bella insalata di pasta o di cereali.

Bulgur5

Prima di passare alla ricetta mi preme ricordare una cosa. Per chi ancora non lo sapesse, per chi ci sta ancora meditando, per chi ha deciso e per chi la pensa diversamente da me ma ha voglia di leggere i miei pensieri, ecco volevo solo dirvi che domenica 12 e lunedì 13 giugno si votano i 4 referendum. L’obbiettivo è raggiungere il quorum, io vado e voto SI per dire NO. Ho la possibilità di dire la mia e voglio farlo!

Passiamo quindi alla ricetta.

Bulgur3

Insalata di bulgur con verdure e feta ( per 3 persone)

180 gr di bulgur

200 gr di pomodorini perini

100 gr di feta

3 zucchine medie

1 cipolla piccola

4/5 foglie di menta

1 limone

olio evo, sale e pepe

Come prima cosa preparare un’emulsione con il succo del limone, la menta, l’olio , il sale e il pepe. Portate a bollore l’acqua che deve essere il doppio del volume del bulgur. Quando bolle, salare e spegnere aggiungendo il grano spezzato e facendolo riposare come indicato sulla busta (il mio bulgur era precotto, io ho seguito le istruzioni della confezione). Intanto tritare la cipolla e farla saltare in padella con poco olio, una volta soffritta aggiungere le zucchine tagliate a rondelle sottili cuocendole per 5 minuti, lasciando la verdura croccante. Dividere i pomodori in piccoli spicchi e tagliare la feta a cubetti. Preparare l’insalata mettendo il bulgur all’interno di una ciotola, condire con l’emulsione, le zucchine saltate, i pomodorini e la feta. Se necessario aggiungere un po’ di olio evo.

You May Also Like

Insalata di farro

Insalata di farro al pesto rosso e ceci

Spaghetti caprino e pomodori

Spaghetti con caprino e pomodori arrosto

Minestra con gli stridoli

strozzapreti stridoli guanciale

Strozzapreti con stridoli e guanciale

24 thoughts on “Insalata estiva… in attesa dell’estate”

  1. Questa insalata è l'ideale per un pranzo sulla spiaggia!! Per quanto riguarda il referendum la penso come te: anche io andrò e voterò 4 SI! Ciao!!

  2. La ciotola è troppo carina *_*
    Praticamente il procedimento per il bulgur è simile a quello del cuscus? Non l'ho mai acquistato il bulgur perché pensavo avesse bisogno di una cottura infinita, ma pensa… :O

  3. Il bulgur non lo conosco proprio, sembra la fregola sarda!!! Ottimo questo piatto unico che trovo proprio giusto per l' estate…se verrà mai!!! Deliziosa la ciotola…un bacione e buon w.e.!!

  4. grazie per essere passata da me e per i complimenti del libro!!! ma com'è che ero tra i tuo sostenitori però non vedevo mai le tue ricette metto il tuo blog nella mia bloroll….questo piatto di insalata mi piace tantissimo e poi la torta di ciliegie qui sotto volevo farla..ma le ciliegie sono finite…aspetto di ricomprarle..baci a presto

  5. Ciao Mari!! Io oltre a votare lavorerò come presidente di seggio, meglio di così! A dire il vero meglio un corno, sarà un po' una rottura ma va bene ugualmente.
    Più che la ciotola a me interessa il contenuto!!!
    Un abbraccio e buon fine settimana :)

  6. Ciao Mari, che ricetta fantastica. Non ho ancora provato il bulgur ma sono sul piede di guerra. In genere mi lancio con il cous cous ma la tua ricetta è veramente bellissima e leggera. Per quanto riguarda il mio impegno questo week end, trascinerò tutti a votare: SI SI SI! Abbraccio grande. Pat

  7. Faccio qualcosa di simile con il couscous. Voglio provare il bulgur con la tua ricetta.
    Complimenti alla ragazze per la ciotola di ceramica.

  8. @Framm: Bene, brava, bis!!! A presto

    @Ann: Esatto, il bulgur si trova già precotto e basta seguire le indicazioni delle confezioni… Baci

    @Kiara: Grazie ;)

    @Camy: Spiaggia… questa sconosciuta con il tempo che c'è… Bene per il referendum!

    @Patrizia:Ciao tesoro. Il bulgur è più piccolo delle fregola e sono chicchi di grano spezzettati… Ho visto latua torta salata, deliziosa!

    @nevedimarzo: Aiuto! ;)

    @Cinzia: E se arrivasse…

    @Salamander: si vede che sono a casa dal lavoro eh?! Vieni quando vuoi tesoro, baci

    @Claudia: ciao Claudia. Anche a me capita con alcuni blog di non vedere gli aggiornamenti…misteri di blogger. Un bacione

    @Franci: caspita… il mal d'orecchio no!

    @Blueberry: Brava, quando si dice partecipazione attiva! Buon fine settimana anche a te, bacio

    @Alessandra: Grazie, a presto

    @Patty: Brava, ti voglio così impegnata! Un abbraccio

    @Fra: Grazie da parte delle ragazze, prova e fammi sapere, a presto

  9. ciao Marina, potrà anche non essere una ricetta elaborata, ma quant'è buona! Io ci pranzerei sempre con delle belle “insalate” così!
    La ciotola è davvero molto bella, sai che anche a me piace cimentarmi nella ceramica (per diletto e non professione)?
    Finalmente nella casa nuova avrò uno spazietto (stanzino molto piccolo ma funzionale) tutto mio, dove mettere il mio forno per ceramica…
    Le tue amiche sono davvero brave e mi complimento anche per la tua fantasia che ti ha suggerito una ricetta al primo “sguardo”.
    Ti rispondo qui alla domanda che hai lasciato da me: la farina di nocciole la faccio io. Compro solo nocciole tonda gentile delle Langhe, già tostate dai proprietari di una piccolissima drogheria d'altri tempi sita in un vicoletto di Genova. I genovesi conoscono sicuramente il posto; è piccolo ma vende solo merce di primissima qualità. Sono loro che mi hanno sempre sconsigliato l'acquisto di nocciole in farina; mentre per le mandorle, sempre secondo loro, la storia è un po' diversa (vendono mandorle d'Avola anche già “sfarinate”).
    Un bacione e a presto

  10. p.s. io vado domenica! Voglio che i refer raggiungano il quorum e penso che più persone andranno domenica più sarà probabile “trascinarne” altre, indecise, il lunedì! Un bacio

  11. ciao cara complimenti per la ricetta…e grzie x il memento..domenica votiamo tutti è importante, rafforzo l'invito, ma so che le amiche foodblogger non ci deluderanno, tanti baci

  12. CiaoMarina, l'ho riconsciuta subito la ciotola!! Ma è bellissima! E l'idea del bulgur con la feta è da ripetere subito, adatta ai pranzi estivi..! Speriamo che il tempo ce li conceda! Brava anche x aver ricordato un impegno importante, il voto.
    Un bacio e buon we!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.