Meringhe in rosa

Continua la saga degli albumi rosa. Dopo i macarons di lunedì, oggi è la volta delle meringhe, sempre rosa naturalmente. Come si fa a resistere ad una meringa? Ditemi come si fa?! Io non ci riesco. Quando le vedo così graziose, leggere, eteree e magari colorate non riesco a resistere e ne sgranocchio una all’istante. Mi piacciono tutte: piccoline, di quelle che si mettono in bocca e si sciolgono subito oppure enormi fatte semplicemente usando il cucchiaio, di quelle che si trovano ancora in qualche pasticceria tradizionale. Certo, quelle grandi non riesco a finirle però sono così buone che ci vado vicino ;)

Queste qui le ho preparate con gli albumi avanzati dai chili di frolla (e non scherzo!)  preparata per fare i biscotti natalizi. Dovutamente congelati (come mi ha insegnato Fausta) ho tirato fuori gli albumi la scorsa settimana per trasformarli in meringhette delicatamente colorate di rosa e non solo. Quelle qui sotto sono state lasciate bianche ma prima di andare in forno alcune le ho spolverate di cacao… Per realizzarle mi è stato utilissimo il post di Edda grazie a lei la meringa per me non ha più segreti ;)

 

Meringhe

  • 120 gr di albumi ( circa 3, a temperatura ambiente)
  • 120 gr di zucchero a velo
  • 120 gr di zucchero semolato
  • 4 gocce di colorante rosso

Mescolare i due tipi di zucchero e dividere la miscela a metà. Mettere l’albume in una ciotola con una parte degli zuccheri e montare a neve ben ferma. Poi, con una spatola unire l’altra parte di zuccheri e il colorante mescolando delicatamente. Inserire la meringa cruda in una tasca da pasticceria con beccuccio a stella. Rivestire una placca con carta da forno (fissando il foglio alla placca con un paio di gocce di meringa) e realizzare delle piccole meringhe tutte della stessa dimensione. Infornare a 100° forno ventilato, per 80 minuti circa. Una volta cotte lasciarle all’interno del forno spento fino a completo raffreddamento.

E non è finita qui: restate in orecchio, la saga delle meringhe continua ;D

You May Also Like

Biscotti con frolla alle mandorle

caramella mou al cioccolato fatta in casa

Caramelle mou al cioccolato

Tartufi dolci e furbi

Torta chocolate fudge

29 thoughts on “Meringhe in rosa”

  1. Che post dai colori splendidamente candy!!! Meravigliose le tue meringhe in rosa!!! Ammetto che le meringhe non sono tra i miei dolci preferiti, ma una delle tue nuvolette rosa non la disdegnerei! E che particolari quelle maculate ricoperte di cacao :-)! Un bacione

  2. sai che non ho mai fatto le meringhe? ho in antipatia il fatto di lasciare il forno acceso per così tanto tempo a bassa T°…sono un po' limitata lo so. però ho un'amica che le fa x me ;-))))
    le tue? meravigliose!

  3. @Fra: allora mi propongo per organizzare dei catering solo femminili?! che dici? ;D

    @Saretta: anch'io non ci vado matta però quando le vedo non resisto all'assaggio :)

    @Marina: grazie!

    @Salamander: non sei limitata, è stato un limite anche per me ;)

    @Patrizia: ;)

    @Lizzy: quelle al cacao sono le più buone perché l'amaro del cacao smorza la loro dolcezza… bacio

    @Tiziana: grazie! allora cercherò di ricordarmelo così quando ci incontreremo te ne preparerò una valanga !!!

    @Cristina: Grazie ;)

    @Leti: ma dai?! bimbi felici i tuoi, di sicuro! Grazie per l'invito vengo subito a vedere…

    @Giulietta: meglio! le fai ma non le mangi… perfetto!!!

    @Elvira: Merci ma cherie

    @Max: prima o poi inventeranno il teletrasporto!

    @Caterina: grazie ricambio subito la visita ;D

    @Acquolina: :)

    @Reb: ti aspetto a braccia aperte, sarei così felice di rimpinzarti ;)

    @Claudia: Grazie! troppo carina

  4. che leggerezza, le meringhe rosa! Io ho fatto vari tentativi, per ora sempre falimentari, non so quando ancora deciderò di buttarmi nelle meringhe, che peraltro amo da matti, ne mangio una.. per ogni istante (cioè tutte!)

  5. hai detto bene mia cara, non si può!!!! e perchè poi resistere????Le tue meringhe sono assolutamente perfette!!! Complimenti quest'anno sei partita alla grande!!! Buon 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.