Cornetti al miele di Anna

croissants1

Questo fine settimana doveva essere rilassante e invece come tutti mi ritrovo con i nervi a pezzi. Venerdì sera mi ero portata avanti e proprio in previsione del “dolce far niente” avevo preparato questi deliziosi cornetti integrali visti da Anna e che erano in lista per l’assaggio.

Non so se capita anche a voi ma quando sono di cattivo umore, o meglio, quando c’è qualcosa che mi turba, in cucina sono una frana… non seguo la ricetta, sono distratta e soprattutto mi manca il cuore. E questo fine settimana è stato così, senza il cuore per mettersi a cucinare ma con il cuore altrove.

Con questi cornetti abbiamo fatto colazione sabato mattina salvandone alcuni per le fotografie… ho solo modificato leggermente la ricetta sostituendo la farina manitoba con della farina 00, per il resto il procedimento è lo stesso di Anna. Credo la conosciate tutti ma se ancora qualcuno non ha avuto modo di passare da lei per leggere i suoi post e godere delle ricette, beh ve lo consiglio di cuore :)

cornetti

cornetti integrali al miele

  • 250 gr di farina integrale
  • 130 gr di farina 00
  • lievito di birra in granuli
  • 1 uovo
  • 60 gr di burro
  • 250 gr di latte
  • 3 cucchiai di miele millefiori
  • sale un pizzico

per la farcitura:

  • miele millefiori q.b.

Nella ciotola dell’impastatrice unire il latte, il burro sciolto, il miele e l’uovo. Mescolare. A parte setacciare e miscelare le farine con il pizzico del sale e il lievito, e unire agli ingredienti liquidi. Lavorare per 10 minuti nell’impastatrice.
Far lievitare per un paio d’ore. Sgonfiare l’impasto e con il matterello stenderlo dandogli una forma rettangolare e lunga. Con un coltello a lama liscia ricavare tanti triangoli isoscele. Depositare alla base del triangolo un pochino di miele e arrotolare i singoli triangoli partendo dalla base. Disporli su una placca da forno rivestita con carta da forno. Lasciarli riposare per una mezz’ora. Infornare a 180° e far cuocere per 15 minuti circa. (per 20/23 cornetti).

PS: il miele della farcitura verrà assorbito in cottura dall’impasto. Consiglio di munirsi di cucchiaino e dopo il primo morso farcire secondo i propri gusti, se siete molto golosi!

You May Also Like

Galette pere e rosmarino (dolce di fine estate)

Torta di prugne con streusel alle mandorle

Torta alle prugne con streusel alle mandorle

Cookies

Biscotti semintegrali con gocce di cioccolato e fior di sale

Treccia alle albicocche

Treccia alle albicocche

43 thoughts on “Cornetti al miele di Anna”

  1. tesoro sono splendidi! Spero che il cuore fosse altrove non per qualcosa di grave! Tutto bene con il terremoto? Ho un'amica a Rimini che mi ha detto che si è sentito tantissimo… ti abbraccio forte!

  2. Mia mamma diceva sempre che, non importano tanto gli ingredienti, quanto il cuore in una ricetta ..
    Pero' a me sembra che siano usciti benissimo!
    Gia.. Week end un po' anomalo anche per noi :(

  3. E' stato un fine settimana da dimenticare!!! Totto bene lì da te? Immagino che potessi avere la testa da tutt'altra parte, capita anche a me di essere un disastro in cucina se non sono tranquilla. I cornettini però sono deliziosi :) Spero vada meglio adesso, un abbraccio

  4. Capita anche a me di far disastri quando ho la testa altrove…spero che lo spavento e l'angoscia passino presto :( questi cornettini intanto sono bellissimi

    1. Robi mi trovo benissimo, l'unico dubbio è sul rumore che non credevo fosse così tanto… per il resto ti basti pensare che da Natale ad oggi non c'è stata una settimana senza che la mettessi al lavoro :)

  5. Purtroppo quando il cuore e la mente sono altrove, non si riesce a vedere nemmeno il sole. E la nostra attenzione ultimamente è distratta da pensieri su pensieri.
    Anch'io impasto dolci o cucino per terapia contro la malinconia e per farmi tornare il buonumore.
    Di solito il contatto con la farina e quindi la natura benigna, mi fa bene.
    Ricordo ancora quando ho preparato questi cornetti, e mi fecero davvero un gran bene, soprattutto perchè li caricai di miele naturale e buono.
    Abbiamo lo stesso umore oggi, anch'io ho scritto cose simili.
    Sarà il periodo…. dai passerà, deve passare.
    Grazie per il pensiero e a presto.
    Anna

  6. tesoro ti ho pensata sai??? spero tutto passato ora…anche io se ho la testa altrove combino solo disastri..però questi cornetti sono meravigliosi!! mi segno la ricetta Un abbraccio affettuoso

    1. Anche tu sei stata nei miei pensieri in questo fine settimana ma non per cose “tremolanti” bensì per un contest a cui non voglio rinunciare ;) ti abbraccio forte

  7. le mie mani trasmettono sempre l'umore che ho in quel momento a ciò che sto preparando.. alla cucina non si mente.. se sono felice, ansiosa, nervosa, entusiasta..!questi cornetti? sono stupendi!!

  8. Sìììì, a me succede proprio coem a te in cucina quando ho delel preoccupazioni,…Faccio un casino! Però mi sembra che i conrnetti siano venuti bene! Un bacuione e spero che le tue preoccupazioni siano solo passegggere e che le cose si mettano subito a posto…Un abbraccio

  9. Mari… credo che sia naturale, quando una ci ha la testa occupata da altri pensieri e preoccupazioni come potrebbe dedicarsi serenamente al resto? spero solo che non sia nulla di grave.. prendi la cucina non come un banco di prova in quei casi, ma come una “distrazione”..
    anche se dalla foto direi che nonostante avessi il cuore altrove il risultato è stato notevole.
    sono contenta che tu stia bene. ti abbraccio fortissimissimo. smaaaaaaack

  10. Ciao Mari, chissà che paura avrete preso… per fortuna stai bene. Sai che anch'io devo metterci il cuore in cucina ed essere concentrata e di buon umore, se no combino solo pasticci. Un abbraccio

  11. io ho addirittura “deposto” le posate nel weekend perchè non ravevo proprio testa per cucinare. E ora che invece non ho testa nemmeno per lavorare, vado subito a vedere questo blog di Anna di cui parli perchè temo di non conoscerlo e di essermi persa un sacco di cose buone!

  12. Bella ricetta, ho proprio voglia di farmi una colazione *come si deve*! Almeno nel WE… che è meno frenetica di quella in settimana. Questi cornetti voglio provarli dato che la ricetta che avevo io è molto più complicata.
    Per il momento ti ringrazio e…. buona giornata!
    Nora

  13. Ecco un altro blog davanti al quale mi sento piccola piccola! Vorrei tanto essere in grado di fare foto così belle e con una bellissima presentazione, ma a quanto pare sono solo in grado di cucinare. Mi unisco ai tuoi lettori fissi e, se ti fa piacere, passa a dare un'occhiata al mio blog e dammi qualche consiglio per migliorare le mie bruttissime foto. A presto!

  14. Nonostante il cuore fosse altrove (ti capisco molto bene.. tra l'altro anch'io faccio disastri quando sono triste e pensierosa) i cornetti sono davvero incantevoli! di solito dimezzo le farine e bilancio integrale con manitoba ma vedo che anche solo con l'integrale sono una favola! buon pomeriggio e piacere di conoscerti:)

  15. è una cosa che a volte succede anche a me; sono distratta, in un'attività dove spesso è l'attenzione a far la differenza. Spero che nel frattempo i “pensieri” siano passati ed intanto mi “servo” di uno di questi cornetti per la mia golosa colazione di domani. Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.