Pryaniki, biscotti russi con miele e spezie

Ci siamo quasi, il Natale è dietro l’angolo, questa volta per davvero.
Di solito nell’ultimo post prima della pausa natalizia raccolgo alcune ricette per la colazione di Natale ma questa volta ho preferito dare spazio a questi biscotti di cui sono particolarmente fiera e che vorrei vi facessero compagnia durante le vacanze.

Sono biscotti di pan speziato trovati grazie a Pinterest, si chiamano Pryaniki e hanno origini russe. Ricordano tantissimo dei biscottoni glassati di zucchero che trovavo millemila anni fa nella dispensa di casa dei miei, comprati non ricordo più in quale supermercato. Un’amica, assaggiandoli, ha ritrovato il sapore dei biscotti trentini di quando era piccola. Regalare delle madeleine alle persone mi riempie sempre il cuore, ti fa sentire un po’ come il topino Ratatuille, in grado di fare piccole magie con un boccone di verdure… ma torniamo al motivo principale per cui scrivo una ricetta il giorno delle vigilia di Natale, nella frenesia che precede il pranzo delle feste: questi biscotti sono fantastici, densi, morbidi e pieni di sapore. Fateli!

Auguri di felici feste a voi che passate di qui, un abbraccio stretto stretto di quelli che ci si scambia quando si incontra un amico.

Pryaniki, biscotti russi con miele e spezie

50 g di caffè solubile
60 g di acqua calda
110 g di burro
110 g di zucchero semolato
180 g di miele di acacia
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
1 cucchiaino di spezie per pain d’epices (o per panforte)
1 uovo grande
½ cucchiaino di bicarbonato di sodio sciolto in 1 cucchiaino di aceto bianco
½ cucchiaino di lievito in polvere
450 g di farina 00

320 g di zucchero a velo
70 g di latte intero

(per circa 50 biscotti) In una casseruola media, sciogliete il caffè solubile nell’acqua calda.
Aggiungete il burro, lo zucchero e il miele al caffè. Portate la miscela a ebollizione a fuoco basso e, mescolando, continuate a cuocere fino a quando il composto sarà omogeneo. Togliete il fuoco, versatelo in una ciotola e lasciatelo raffreddare per circa 10-15 minuti.
Aggiungete le spezie e la vaniglia. Unite l’uovo precedentemente sbattuto, unite il bicarbonato di sodio sciolto nell’aceto e il lievito. La miscela sarà un po’ frizzante e, aggiunta al composto, formerà delle bollicine.
Aggiungete la farina setacciata e mescolate con una spatola.
Coprite l’impasto con un canovaccio da cucina o con della pellicola e tenete da parte a temperatura ambiente per almeno 4 ore o tutta la notte (io la notte l’ho trasferito in frigorifero).

Preriscaldate il forno a 160 °C. Rivestite una teglia con carta da forno.
Riprendete l’impasto e, aiutandovi con una bilancia, formate delle sfere da circa 20 g ciascuna. Ciò assicurerà che tutti i biscotti abbiano le stesse dimensioni e si cuociano uniformemente.
Cuocete nel forno preriscaldato per 15 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella.
Nel frattempo, in una grande ciotola, lavorate insieme lo zucchero a velo e il latte per realizzare la copertura.
Immergete la parte superiore dei biscotti nella glassa lasciando cadere l’eccesso. Mettete i biscotti smaltati su una griglia o su della carta da forno ad asciugare. Quando la glassa è asciutta è consigliabile una seconda glassatura.
Conservate i biscotti a temperatura ambiente in un contenitore sigillato. Dureranno una decina di giorni senza modificare il loro sapore e la consistenza.

You May Also Like

Gingerbread man, il Natale è vicino!

Biscotti pistacchio e uvetta

Biscotti cocco, anacardi e chai

Biscotti da colazione al basilico

4 thoughts on “Pryaniki, biscotti russi con miele e spezie”

  1. Oddio Mari… ma sono bellissimi.. e mi sa pure buonissimi..
    Durate le feste in casa Manù è madre che prende in mano le redini della cucina, cappelletti, arrosto, patate al forno, quindi io posso defilarmi e preparare quello che mi vrucchia per la testa… Farò solo un piccolo esperimento di primo piatto (è un po’ che facciamo così e mi da troppo gusto),voglio fare gli gnocchi di farina di castagne conditi con pesto di noci.. li ho visti da Laura di Ricette e vicende e me ne sono proprio innamorata..
    Grazie mille per l’abbraccio,me lo prendo proprio tutto….
    BUON NATALE topolino meraviglioso… ;)
    Manù

    1. Auguri Manù! Divertiti, rilassati, goditi la famiglia con le roccambolesche figure che la animano, ognuno ha un piccolo zoo da gestire :)
      Buona cucina e tienimi informata sugli gnocchi, il pesto di noci mi ispira un bel po’…
      Mille baci
      Mari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.