Trifle di ricotta e prugne

Trifle la tarte masion

Possono due ricette dichiarare che questa è la settimana delle prugne in casa La tarte maison?! Diciamo di sì, e diciamo anche che potrei continuare ancora per un po’…

Questo è un dolce ricco, da servire a fine pasto. Il trifle, dessert di origine inglese nato per recuperare gli avanzi, ha preso vita nella mia cucina con lo stesso scopo: avevo dello streusel avanzato da un’altra ricetta e per non finirlo in un battibaleno a cucchiaiate gli ho costruito intorno un dolce. In realtà il trifle prevede una base morbida e assorbente visto che andrebbe inzuppato con dello sciroppo liquoroso. Io invece ho messo uno strato croccante, lo streusel appunto, lasciando che la parte morbida fosse interamente riservata alla crema di ricotta. Infine le prugne: le ho saltate in padella con un po’ di zucchero e un cucchiaio o poco più di rum.

Quante parole strane oggi: trifle, streusel… niente paura è più facile di quel che sembra. Anzi facilissimo, potrebbe essere considerato un dessert “chic che non impegna (in cucina)”. Leggete la ricetta qui sotto e ve ne accorgerete!

Trifle latartemaison

 Trifle di ricotta e prugne

Per la crema di ricotta:

  • 400 g di ricotta vaccina freschissima
  • 50 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per lo streusel:

  • 80 g di di farina 00
  • 80 g di zucchero
  • 80 g di farina di nocciole
  • 80 g di burro
  • 8 prugne
  • 2 cucchiai di zucchero di canna chiaro
  • 1 cucchiaio abbondante di rum (facoltativo)

(Per 4 bicchieri) Preparare lo streusel mescolare su un piano di lavoro le farine e lo zucchero, aggiungendo il burro freddo tagliato a piccoli pezzi. Sfregare velocemente con le mani formando delle briciole. Prelevare le briciole dal piano di lavoro e metterle in una teglia ricoperta di carta forno e infornare per 12 minuti a 160°. Lasciare raffreddare completamente.

Preparare la crema setacciando la ricotta e mescolandola allo zucchero a velo e alla vaniglia usando una spatola. Inserire in un sac a poche con bocchetta a stella e lasciare riposare in frigo.

Lavare le prugne e tagliarle a cubetti. Scaldare una padella aggiungere la frutta, lo zucchero e saltarli per qualche minuto. Aggiungere il rum e  poco dopo spegnere il fuoco. Lasciare raffreddare completamente.

Comporre il dessert mettendo sul fondo del bicchiere le prugne saltate con lo zucchero, poi un pio di cucchiai di streusel e infine chiudere con la crema di ricotta. Per decorare una foglia di menta. Tenere in frigorifero a riposare per un paio d’ore e poi servire.

Note a margine: la ricotta deve essere freschissima perché ha al suo interno ancora una buona percentuale di siero che la rende facilmente lavorabile. In più questo “non formaggio” tende ad essere molto delicato essendo un prodotto fresco e, man mano che il tempo passa prende un leggero sentore di acido. Naturalmente parlo della ricotta comprata al banco del supermercato o, meglio, del formaggiaio di fiducia, le ricotte industriali hanno una durata maggiore ma non è di sicuro la ricotta adatta a preparare questo dolce.

You May Also Like

Torta marzapane e pere

Strudel con mele abbondanza (ricetta di Iginio Massari)

Muffins mela e avena

Apples pancakes

10 thoughts on “Trifle di ricotta e prugne”

  1. … e diciamo che anche in casa mia può essere la settimana delle prugne! Ieri ho fatto una specie di crumble… ma lo devo perfezionare ;)))
    Trifle veloce… mi piace!
    Ciao :)

    1. Lo vedi che, anche se non riesco ancora a scriverti una mail degna di essere chiamata tale siamo sulla stessa lunghezza d’onda? Comunque credo proprio che fra un po’ ci vedremo vis a vis… ;) Un abbraccio

  2. Mi piacciono un sacco queste ricette nate dalla fantasia e dall’esigenza di svuotare la dispensa. Molto spesso escono ottime cose, come in questo caso.

    Fabio

  3. I dolci nel bicchiere, a strati, con la frutta, mi fanno impazzire.
    Proprio ieri avevo ospiti a casa ed ho fatto una semplice mousse e pere.
    Io e te ce la intendiamo alla grande, questa me la segno!

  4. Ma questa è una intuizione geniale!! :-)
    Adoro lo streusel di crumble e crisps vari, ma insieme alla ricotta e alle prugne deve essere strepitoso! Un dolce semplice da fare e nemmeno troppo pesante dai…si sa che la ricotta è quasi light! :-)
    Buonissimissimo, me lo segno. Sono certa che conquisterà tutti.
    Buona settimana,
    Alice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.