crema di cannellini e carciofi

Crema di cannellini e carciofi

Tra me e la primavera c’è un rapporto di amore e odio. Mi piace il suo essere anticipatrice di giornate più lunghe e assolate, mi piace la magia che crea con la natura colorando le piante e i giardini ma non sopporto quello che fa su di me, togliermi il sonno per prima cosa e lasciarmi un senso di inquietudine per tutto il giorno inseconda battuta. Per il resto tutto bene ;)

La primavera porta le primizie, si sa, al supermercato si stanno affacciando le prime fave, i piselli e abbondano già le fragole. I carciofi in realtà ci sono da un po’ ma qui in Romagna iniziano ora a farsi vedere e quelli del campo di mio padre arriveranno fra un mesetto abbondante. Non sono riuscita ad aspettare maggio, la scorsa settimana mi sono comprata quattro carciofi violetti per poter fare la ricetta che aveto salvato da Sale &Pepe tempo fa.
L’originale prevedeva una crema di fave secche e carciofi ma ho pensato che tutto insieme sarebbe risultato un po’ troppo amaro e, avendo dei cannellini in dispensa, ho optato per questo legume.

La crema di cannellini e carciofi potrebbe diventare un ottimo piatto unico, magari per cena insieme a qualche crostino di pane oppure, riducendo le quantità, un’entrée se avete ospiti a cena e volete stupirli o, ancora, un contorno ricco se volete abbinnarci del pesce al cartoccio. Insomma, un piatto versatile e buonissimo oltre che facile da non credere!

 

Crema di cannellini e carciofi

100 g di fagioli cannellini secchi
1 cipolla
2-3 foglie di salvia
4 carciofi violetti
1 limone
1 spicchi d’aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
olio extra vergine d’oliva
sale
pepe

(Per 2 persone) Ammollate i fagioli per una notte. Scolateli e fateli cuocere in pentola partendo da acqua fredda. Aggiungete la cipolla a pezzi e un paio di foglie di salvia e fate cuocere fino a quando non i fagioli non saranno morbidi.
Eliminate le foglie di salvia e un po’ di acqua di cottura (che terrete da parte, non si sa mai) e con un frullatore a immersione riducete in crema i fagioli e la cipolla. Aggiustate di sale.

Pulite i carciofi tenendo qualche centimetro del gambo, massaggiateli con un po’ di limone per non farli annerrire. Fate scaldare abbondante olio in una casseruola con lo spicchio d’aglio schiacciato e unite i carciofi. Aggiungete un pezzetto di scorza di limone, sfumate con il vino bianco, salate, pepate e continuate la cottura a fuoco basso con il coperchio fino a quando non risulteranno teneri.
Distribuite la crema di cannellini nei piatti, aggiungete 2 carciofi per ciascuna porzione con un po’ di fondo di cottura e un paio di giro d’olio extra vergine. Servite caldo.

You May Also Like

Finocchi e pancetta

Polpette di pane grattugiato al sugo

Patate alla birra

4 insalate per le vacanze

7 thoughts on “Crema di cannellini e carciofi”

  1. Oh Mari,ma sai che a me succede lo stesso? io dormo, eppure non sono riposata per niente, tanto è vero che mia sorella mi chiede sempre se ho sonno (quindi credo che gli occhi parlino da soli, senza bisogno di sbadigli)…. Non so se è l tempo, l’orario che sta per cambiare o la vecchiaia :P fatto sta che son sempre più rintronata… Però, la bellezza della natura mi riempie il cuore, ho passato il fine settimana scorso tra il verde gironzolando un po’ in azienda da mio papà e un po’ tra le colline del mio paese e, nella pace assoluta, son stata così bene… mamma mia è davvero terapeutica la natura,soprattutto nelle stagioni di mezzo, perchè io amo tantissimo anche l’autunno che ha dei colori così caldi che non penseresti mai sia l’anteprima di un periodo di freddo…
    Questa fantastica zuppetta me la segno, perchè mi ispira un sacco, chissà come viene coi ceci, anche quelli sono ‘dolci’ come legume ed io, avendoli in dotazione potrei cimentarmi in questa variante… però mi piace…
    Ah.. sono proprio rintronata (oltre che insonnolita) perchè ho confuso gli stridi con i liscari, o agretti.. ecco …. chiedo perdono…
    un abbraccio forte…
    Manù

      1. a te mai.. sai che ora la notifica del tuo commento via mail mi viene fuori con una fascetta rossa sopra che dice “questo contenuto sembra essere pericoloso”, la prima volta che l’ho letto sono scoppiata a ridere! Io continuo a cliccare sul bottone “sembra sicuro”, ma niente, questi se ostinanooooo!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.