Strudel con cavolo cappuccio viola e speck

Strudel salato con cavolo cappuccio viola

Ho scelto di preparare questi strudel con cavolo cappuccio viola affascinata dalla resa estetica prima ancora che dal desiderio di addentarne una fetta. Il potere del suo colore è così forte da convincermi a preferirlo a tutto il resto ogni volta che me lo ritrovo in frigorifero. A questo aspetto va aggiunto il fatto che la sua “densità” è decisamente ipnotica, quando lo taglio a metà mi stupisco di quanto ogni palla sia serrata su se stessa. E poi mi piace il fatto che, eliminate le prime due foglie esterne ( più per mia convinzione che per necessità) non esista praticamente scarto. Un vero lusso!

La ricetta è presa e riadattata da un vecchio numero di Sale e Pepe, ho sostituite le costolette di maiale sfilacciate con dello speck tagliato a cubetti. Ho acquistato il “fondo” del salume, di solito si trovano al supermercato imbustati sottovuoto a prezzi vantaggiosi. Se posso li preferisco a quelli in vaschetta già tagliati, meno spreco e soprattutto la garanzia di un salume stagionato bene e quindi ricco di sapore.
E con questo consiglio di economia domestica è tutto, buona cucina! :)

Strudel con cavolo cappuccio viola e speck

Per 2 strudel piccoli:
8 fogli di pasta fillo (35×25 circa)
500 g di cavolo cappuccio viola
150 g di speck a cubetti
3 cucchiai di aceto di vino
1 cucchiaino di cumino
1 spicchio d’aglio
30 g di burro
Olio extra vergine d’oliva
sale
pepe

(Per 4 persone) Mondate il cavolo e affettatelo sottilmente. In una padella capiente fate soffriggere lo spicchio d’aglio nell’olio, aggiungete il cavolo cappuccio e un pizzico di sale. Quando è appassito diluite l’aceto in 3 cucchiai di acqua, alzate la fiamma e bagnate il cavolo. Fate evaporare e poi abbassate il fuoco, unite il cumino e lasciate stufare per 10 minuti o finchè il cavolo non sarà morbido. Salate, pepate.
In una padella fate dorare i cubetti di speck. E uniteli al cavolo stufato. Fate raffreddare il ripieno.

Sciogliete il burro in un pentolino o al microonde. Stendete sul piano di lavoro un foglio di pasta fillo, spennellatelo con un po’ di burro e sovrapponete un altro foglio, spennellate e fate così con i primi 4 fogli. A questo punto sistemate metà del ripieno sul lato corto dei fogli, ripiegate sopra i lembi laterali e arrotolate. Procedete così anche con il secondo rotolo.

DIsponete gli strudel in una teglia, spennellateli con il burro e infornate a 200 °C per 20-25 minuti finchè non saranno dorati. Servite caldi.

You May Also Like

Frittelle di zucchine con salsa di stracciatella

Frittelle di zucchine

Galette pomodori e melanzane

Galette pomodori e melanzane

Riso e ceci

Riso, ceci e spinaci

Patate, champignon e mele abbondanza

Patate, champignon e mele Abbondanza in padella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.