Crema di patate con vongole poveracce

Buongiorno a tutti e buon lunedì! Questo week end lungo è trascorso in maniera molto tranquilla e rilassata, e ci voleva proprio visto che le ultime settimane sono state a dir poco frenetiche. Nel relax generale mi sono dedicata alla cucina, alla casa e soprattutto alle persone a cui voglio bene: amiche, amici e famiglia. In effetti ho trascurato il blog ma a volte stare qualche giorno lontano serve a ritrovare l’energia giusta.

Proprio per le amiche che sono venute a cena ho preparato la crema di patate condita con le vongole, che in Romagna chiamiamo “poveracce” perché erano i molluschi dei poveri che dopo le mareggiate andavano a raccoglierle lungo la spiaggia garantendosi un pasto per la sera. E’ un piatto semplice, delicato e sapido e richiede alcune piccole attenzioni per una perfetta riuscita. Vi lascio la ricetta e il consiglio più importante: se la crema di patate potete realizzarla in anticipo, per gustare tutto al meglio le vongole vanno preparate all’ultimo minuto, il loro sughetto va filtrato bene e  velocemente  e aggiunto alla crema insieme alle “poveracce”. Buona giornata!

Crema di patate con vongole – poveracce ( per 4 persone)

1kg di patate

500 gr di vongole poveracce

1 cipolla

5 cucchiai di olio evo

1 dl di vino bianco

sale e pepe

prezzemolo

Pulire le patate e tagliarle a cubetti. In una padella far soffriggere la cipolla in un po’ d’olio e sfumare con un po’ del vino bianco. Aggiungere le patate e dell’acqua fredda, cuocere a fuoco medio fino a completa cottura. Quando sono ancora calde frullare le patate e lasciare intiepidire. Mettere le vongole a freddo in un tegame con l’olio e il vino rimanenti e cuocere fino all’apertura di tutte le vongole. Sgusciarle (io ne ho lasciata qualcuna nel guscio per decorazione) e unire il sughetto che si è formato alla crema di patate avendolo prima filtrato. Impiattare un po’ di crema tiepida, un cucchiaio di vongole sgusciate e qualcuna ancora nel guscio, finire con una spolverata di prezzemolo tritato e un giro di olio extra.

You May Also Like

Zuppa al latte di cocco e lenticchie

Minestra di pane umbra

La minestra del paradiso

Minestra di borragine

22 thoughts on “Crema di patate con vongole poveracce”

  1. La dicitura 'poveracce' mi piace da matti :)
    E fa bene sì ogni tanto staccare tutto, e tutti! Un abbraccio di buonissimo inizio settimana.

  2. Queste poveracce sono proprio un ricco piatto!!! Davvero sfiziosa la crema di patate che già adoro da sola accompagnate da queste buonissime vongole!!! Da provare sicuramente…un bacione e buona settimana!!
    P.S.Anche io ho approfittato del lungo w.e trascurando il blog! nel vero senso della parola…Ho staccato la spina da tutto!!!!!

  3. Il titolo con le “vongole poveracce” mi ha fatto sorridere. Poi leggendo il post ho capito il perchè del termine. Deve essere delizosa la crema.
    Buona settimana.

    P.S. Mi piace molto la foto.

  4. Mamma mia! che splendore!!! Non appena ho visto la foto sono rimasta a bocca aperta, poi come ho letto la ricetta ho capito che è scattato davvero l'amore!!! :) bravissima!!
    Per quanto riguarda il nostro contest… ti aspettiamooo!!! Si possono inviare un massimo di due ricette! :) A presto carissima! Alessia

  5. @Reb: Buona settimana anche a te!

    @Patrizia:ho visto… ogni tanto ci vuole!!! Un bacione

    @Chiara: grazie!

    @Caro: in effetti ero sicura che non si conoscesse questo nome alternativo… a presto

    @Franci:G r a z i e! ;)

    @Cami: prova e poi mi dici… A presto

    @Fra: per me è normale chiamarle così ma immagino che per gli altri sia divertente ;) Baci

    @Menta: Parteciperò senz'altro! Grazie ragazze

    @Blueberry: ma pensa io le ho pagate pochissimo… adesso sono in stagione qui! bacione

    @Amichecuoche: Grazie, a pretissimo

    @Federica:Grazie Fede, buona settimana a te!

  6. mah, oggi come oggi sul “poveracce” avrei da ridire, io le adoro, e grazie per la ricetta con la crema, la trovo presentata in modo Chic da matti!

  7. ma sai che non conoscevo questo piatto?
    mi piace davvero, io adoro le vongole e d'estate ne mangiamo (con le cozze) in quantità
    annoto subito la ricetta :)
    buona giornata!

  8. Altro che “poveracce” questo piatto mi sembra degno di un re talmente bello e gustoso da mangiare.
    Ho fatto un giretto “a ritroso” nel tuo blog: una ricetta meglio dell'altra e le foto … una favola :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.