Chips di patate al forno

Chips potato latartemaison

Lo prometto, dopo questo post niente più junk food da queste parti, almeno per un po’. Che poi, cibo spazzatura questo lo sembra ma in realtà non lo è affatto, sono patate cotte al forno e non fritte che rimangono comunque croccanti, tipo quelle del sacchetto e come quello del sacchetto non si smette di mangiarle fino a quando non finiscono.

Per la realizzazione ci sono solo due accorgimenti che mi sento di consigliare: le patate non vanno sbucciate, la buccia aiuterà a far arricciare i bordi e, inoltre, andranno salate solo a fine cottura, possibilmente con un sale tipo il sale di Cervia o i fiocchi di sale, insomma dei granelli che scrocchino sotto i denti il gusto ne guadagnerà.

Con questa ricetta/non ricetta concludo il ciclo dedicato alle patate… vi ricordate queste e queste?!

Chips di patate al forno

  • 2 patate medie
  • 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 1/4 di cucchiaino di paprika
  • pepe macinato
  • sale marino

Lavare bene le patate senza eliminare la buccia. Usando una mandolina o un robot da cucina affettare sottilmente le patate, più saranno sottili meglio riusciranno le chips. Raccogliere le sfoglie di patata in una ciotola, aggiungere l’olio, la paprika e il pepe. Mescolare con delicatezza utilizzando due cucchiai e fare in modo che ogni sfoglia sia rivestita dagli ingredienti. Accendere il forno a 150° modalità ventilato e rivestire due teglie con carta da forno. Distribuire le patate senza sovrapporre le sfoglie e infornare quando il forno sarà arrivato a temperatura. Infornare per qualche minuto (qui dipende dallo spessore delle sfoglie e dal tipo di forno). Una volta che le sfoglie sono cotte attendere per un minuto o due che si raffreddino e si stacchino dalla carta da forno. Servire con una generosa spolverata di sale marino o fiocchi di sale. (per 2 persone)

You May Also Like

Insalata di farro

Insalata di farro al pesto rosso e ceci

Insalata di fagiolini e patate

crema di cannellini e carciofi

Crema di cannellini e carciofi

Finocchi e pancetta

35 thoughts on “Chips di patate al forno”

  1. Bellissime Marina, adoro che non siano fritte… le farò sicuramente prossimamente, mi sembrano proprio perfette!
    Grazie per questa, ennesima, utilissima preparazione :-)
    Baci

    1. katy dovrei essere io a ringraziarti, sei una fonte di ispirazione incredibile per me, preparale ti piaceranno di sicuro! Un caro saluto

      1. potresti provare con il rosmarino o della polvere di buccia di pomodoro o polvere di qualsiasi tipo di ingrediente! anche con il tartufo nero spaccano……e perchè no con la bottarga….evitando chiaramente l’uso del sale:) vado a farmele!

  2. La mandolina deve essere mia quanto prima… con il coltello ho un po’ di paura a “osare” e sogno chips così sottili, impalpabili, come pagine croccanti…
    Amo il fritto, ogni tot me lo concedo, ma il forno è un ottimo alleato per non fare stravizi, benedetto chi lo ha inventato! :-)

    1. Franci io ho usato gli accessori che erano insieme al mio minipimer… Vengo a dirtelo da te che faccio prima ;)
      Sempre sia lodato l’inventore del forno ahahaha!!!

  3. Le altre ricette ce le ricordiamo tutti perfettamente. Con questa hai completato alla grande. Buone, della serie “una tira l’altra”, al forno poi, così non ci si sente nemmeno più di tanto in colpa.

    Fabio

  4. Ma che idea carina!! E vogliamo dirlo che metterle in forno è anche molto più comodo, oltre che più sano?!?
    Farebbero bene il paio con il ketchup casalingo e i panini da hotdog che sto per pubblicare… anzi, sai che ti dico, la prossima volta metto le tue patatine direttamente nel menù junk-homemade-food!! :D

    1. Ho visto il tuo post, inizio ringraziandoti per la citazione, in effetti se mettiamo i due post insieme abbiamo creato il perfetto menù junk food in versione sana e homemade… Cosa volere di più?! Un abbraccio Ale

  5. marina le faccio spesso e hai dato due dritte giuste la salatura alla fine e la buccia che deve rimanere sono stupende io non sono mai riuscita a fotografarle :(

  6. No friggo quasi mai quindi appena vedo forno corro. Avevi provato a fare della patate simili ma le avevo tagliare decisamente troppo sottili..adesso ho archiviato la tua ricetta.
    Ti faccio sapere!

  7. Fosse questo il junk food :-)
    Felice di leggere anche il tipo di forno da usare (ventilato o statico), in moltissimi blog non viene indicato ma la vera differenza la fa il forno nelle cotture.

    Bella idea, la rifo sicuramente!
    bacioni

  8. Ma queste non sono mica junk!!! anzi, un’ottima alternativa. Sgranocchi queste chip e non ti viene voglia di aprire il pacchetto di patatine fritte….vedi, preservano la salute

  9. Questo non è junk food (come dice giustamente Elisa), ma è un mouthwatering food.. cioè, io ho appena mangiato una purea di frutta (sì, quella da ospedali, asili nido e residenze per anziani) e una prugna secca (che non ti sto a dire per cosa vada bene) per placare i morsi della fame, e poi mi accorgo di avere ancora qualche post indietro da sbirciare..
    E posso mai vedere questo?!?!

    Meno male che stasera.. trippa :P

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.