Brioche con farina di castagne e cioccolato

Quando cercavo le brioche col tuppo da Ada mi sono imbattuta nella sua brioche con farina di castagne e cioccolato e me la sono salvata “per tempi migliori”. Come dicevo nella ricetta della torta di marzapane e pere, sono entrata anticipatamente nella fase dello sgombero dispensa e di farina di castagne mi erano rimasti giusto 80 grammi. La ricetta originale ne prevedeva circa 40 in più che ho compensato con la farina 0. Ho apportato anche altre modifiche, la più importante è sicuramente aver ridotto la quantità di lievito vista la mia difficoltà nel digerirlo. Volendo si può scendere ancora se userete anche voi meno farina di castagne e allungherete i tempi di lievitazione.

La brioche, grazie alla farina di castagne e alle gocce di cioccolato, risulterà una bomba, da spalmare con il miele o con la confettura a colazione o a merenda, si conserva bene per qualche giorno in un sacchetto di plastica. Volendo si può tagliarla a fette e congelarla separando ogni fetta con della carta forno. Basterà togliere le fette la sera prima dal congelatore e al mattino saranno super soffici.

Adesso la dispensa mi invita a usare la farina di segale e quella di grano saraceno. Decisamente due farine toste e “difficili”. Avete suggerimenti o ricette imperdibili?!

Brioche con farina di castagne e cioccolato

Ingredienti per uno stampo standard da plum cake
420 g di farina 0
80 g di farina di castagne
1,2 dl di latte
70 g di burro morbido
15 g di lievito di birra
3 uova a temperatura ambiente
100 g di zucchero semolato
100 g di cioccolato fondente in gocce

1 tuorlo per spennellare la superficie

Sciogliete il lievito nel latte leggermente tiepido (non caldo, altrimenti il povero lievito muore), quindi unite 20 g di zucchero semolato e 50 g di farina. Mescolate con una frusta fino a ottenere una pastella semi liquida, coprite e fare riposare a temperatura ambiente per 30 minuti circa.

Nella ciotola della planetaria unite i due tipi di farina setacciati, il burro morbido e le uova, quindi impastate con il gancio per i lievitati in modo grossolano. Aggiungete la pastella a base di lievito e continuate a impastare finché il composto, da appiccicoso e molle, diventa liscio ed abbastanza elastico. Mettetelo in una ciotola leggermente unta di olio extravergine, coprite e fate lievitare al caldo fino al raddoppio dell’impasto.

Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume, stendetelo sul piano di lavoro infarinato fino a formare un rettangolo lungo quanto lo stampo da plumcake che utilizzerete. Disporre sul rettangolo di impasto le gocce di cioccolato e arrotolatelo su se stesso dal lato corto come se fosse uno strudel.

Rivestite con la carta forno lo stampo da plumcake e deporvi l’impasto. Coprire e lasciare lievitare al caldo fino al raddoppio. Spennellate la superficie della brioche con un tuorlo d’uovo. e infornate in forno caldo a 180 °C per 35 minuti circa.

You May Also Like

Brioches col tuppo

Ghirlande al cacao

Pizza di Pasqua abruzzese

Brioche miele e acqua di fiori d’arancio

2 thoughts on “Brioche con farina di castagne e cioccolato”

  1. aaaaaaaahhhh Mari….
    Io anche con una crema alla nocciola magari fatta nel frullino come fa la mari con il burro di mandorle,ce la vedrei bene eh?! ha proprio l’aspetto della bomba…sai che pure io ho della farina da smaltire e sia mai che sto fine settimana mi metta ad impastare… usi pure il lievito di birra che per me, poco avvezza di lievitati ‘maestosi’, è ‘na mano santa.. Direi che tocca solo provarla…e magnarla..hihihi
    Un bacione meraviglia…
    Manù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.