Quale burro usi? Le caratteristiche del burro tradizionale bavarese

Quale burro usi? Come capisci che è giusto per la tua ricetta? Oggi ti racconto le caratteristiche del burro tradizionale bavarese.

Quando commento con amici e parenti alcune delle ricette pubblicate qui sul blog mi capita di sentirmi dire “no questa è troppo difficile, tu sei così precisa non mi verrà” non so mai come ribattere perché sono decisamente lontana dalla perfezione in cucina e la precisione non è una delle mie doti migliori.

In realtà dalla mia parte c’è la curiosità che mi porta a provare e sperimentare continuamente ricette e prodotti.
Così ho imparato che per preparare una buona frolla che tenga la forma o una brioche che profumi di Francia è importante scegliere il burro corretto, che tenga la cottura e che non si bruci, per questo uso un burro ottenuto per centrifuga dalla prima panna del latte come il burro tradizionale bavarese.
Il metodo di produzione non è molto usato in Italia mentre è diffuso nel Nord Europa e in Francia, partendo direttamente dal latte e lavorando la panna con la tecnica delle centrifugazione a una velocità fra i 6500-7000 giri al minuto si ottiene un burro di ottima qualità con un gusto più dolce e una cremosità eccezionale.

Il burro tradizionale bavarese ha tutte le caratteristiche per essere perfetto in cucina, soprattutto nella realizzazione di dolci che richiedono un po’ di lavorazione.
Il burro tradizionale Fiore Bavarese Meggle ha un profumo più intenso e il gusto tradizionale del burro di una volta, queste caratteristiche si ritrovano nel prodotto finito che sia una frolla, un dolce lievitato o un’altra qualsiasi gustosa preparazione. Questo è un burro estremamente cremoso e perfettamente lavorabile, si amalgama velocemente e con facilità nell’impasto senza “scagliarsi” e fondendosi bene con gli ingredienti.

Per capirci: quando lavorate fra le dita il burro se si comporta come qualcosa di plastico e malleabile, e soprattutto non si divide in scaglie allora siete davanti a un burro ottimo da utilizzare in pasticceria!

Qui sotto vi lascio 3 ricette in cui il buon burro farà la differenza. Provate e mi direte!

caratteristiche del burro bavarese

Ricette burrose

BISCOTTI CON FROLLA ALLA MANDORLA
BRIOCHE CON FARINA DI CASTAGNE E CIOCCOLATO
CROSTATA CON CREMA FRANGIPANE AL CACAO E PERE

You May Also Like

Osteria Povero Diavolo – Poggio Torriana (Rn)

Girello di manzo al sale di Cervia di Giorgia Lagosti

Girello di manzo al sale di Giorgia Lagosti

Una cartolina dalla Grecia

La cucina del Senza, fotografie ad alto tasso di gusto!

4 thoughts on “Quale burro usi? Le caratteristiche del burro tradizionale bavarese”

  1. Io ci ho messo un po’ ad amare il burro, da grande, perché da piccola mia nonna quando mi preparava il riso in bianco me lo condiva rigorosamente con il burro (stessa cosa per gli spaghetti in bianco, anche se per quelli l’olio mi piace di più) ed era goduriosissimo sentire la scioglievolezza calda del pezzetto, fare da coperta al cuore che ancora freddo non si era sciolto… e poi mi divertivo un sacco nel cercare il pezzetto che diventava sempre più piccolo man mano che si scioglieva nel piatto… Poi si sa, si cresce e queste cose meravigliose, soprattutto legate al piacere delle cose buone (ed in questo caso anche ”grasse”?) le ho accantonate per moltissimo tempo, fino a quando una mattina mi sono svegliata e mi son detta : ”f—–o! io oggi mi mangio pane e burro… ” ed è stato amore ritrovato al primo morso.. certo, non ne ho messo chissà quanto, ma la soddisfazione di aver ascoltato quel bisogno da troppo tempo represso, mi ha fatta estasiare ancora di più ( e quindi continuo a mangiare ancora pane e burro ehehehe :P )…
    Questo per dirti Mari che per me il burro è un argomento delicato, ma al tempo stesso meraviglioso, (tanto è vero che avevo creato un laboratorio per i bimbi, proprio su di lui, con tanto di sperimentazione pratica nella sua creazione e poi ovviamente nell’assaggio… ) e che ora, quando al super cercherò il burro per le mie crostate, starò sicuramente più attenta nella scelta e cercherò quello giusto…
    Un abbraccio morbido e scioglievole come il burro…
    Manù

    1. Il burro è un argomento delicato e meraviglioso. Non potevi dirlo meglio.
      Grazie Manu per avermi lasciato questo commento, anche per me la pasta al burro è un ricordo d’infanzia e anche io adoravo guardarlo mentre si scioglieva, coprendolo e scoprendolo continuamente. Che ricordi…

      Ti abbraccio fortissimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.