Crostini patate, uova e cipolla

Crostini patate e uova1

Dopo il pane e pomodoro del precedente post continuo sulla stessa lunghezza d’onda, una fetta di pane condita con qualcosa di gustoso. Ma si chiama bruschetta o crostino? Dove sta la differenza?

In linea generale nella bruschetta il pane viene abbrustolito e di solito condito molto semplicemente, mentre il crostino sembra non prevedere obbligatoriamente la “bruschettatura” ma solo la presenza del condimento con successivo passaggio in forno. In realtà la differenza non è così netta, anzi, molto spesso le due preparazioni sono confuse, soprattutto all’estero. Semplificando si può dire che la bruschetta è molto semplice, pane condito con olio, sale e aglio oppure con una dadolata di pomodori mentre i crostini sono tutto il resto: ingredienti saporiti e vari che vengono accomodati sulle fette di pane.

Che il pane potesse “sostenere” un qualsiasi tipo di intingolo lo sapevano già nel Medioevo e prima ancora i romani che lo usavano al posto dei piatti individuali. Grandi pani dalla forma rotonda o porzioni di pane come base su cui appoggiare le porzioni di cibo che venivano prese direttamente con le dita dai grandi vassoi di portata che venivano fatti girare durante le cene.

Ingredienti

Questi crostini (perché dopo il pippone qui sopra possiamo classificarli così!) sono estivi e veloci da fare. Anche in questo caso non vi lascio la ricetta nel classico formato ma ve la racconto passo passo, le dosi sono rigorosamente a occhio perché se rimane un po’ di “condimento” lo si può tranquillamente usare come base per un’insalata di riso o cereali.

Quindi: prendete delle patate, lavatele bene e lessatele con la buccia partendo da acqua fredda. Nel frattempo preparate delle uova sode (ricordandovi di tirarle fuori dal frigo per farle tornare a temperatura ambiente e di immergerle in acqua bollente per 8 minuti) un paio se siete in due. Prendete una cipolla rossa e tritatela non troppo sottilmente e fate un battuto con del prezzemolo fresco. Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti piuttosto piccoli. Separate l’albume dai tuorli e tagliatelo a cubetti. Unite a  patate e albumi il prezzemolo, la cipolla e qualche cappero se vi piace, condite con olio e sale e tenete da parte. Riprendete i tuorli, schiacciateli con la forchetta e aggiungete un po’ di senape in grani, olio extravergine e un paio di cucchiai di acqua, ricavate una crema con cui spalmare le fette di una baguette appena abbrustolite. Adagiatevi sopra l’insalata di patate e servite.

You May Also Like

Piccole torte salate con cavolo riccio e caprino

Bocconcini Parmigiano

Bocconcini al Parmigiano Reggiano

Hummus di ceci e asparagi

Crackers ai semi di sesamo e paté di lenticchie veg

Cracker di sesamo e paté di lenticchie

2 thoughts on “Crostini patate, uova e cipolla”

  1. Ciao, squisita questa ricetta!!! Io ho fatto una piccola variazione, ho scottato la cipolla, perche in questo periodo la tollero meglio. E’ venuta buonissima lo stesso. Sfiziosa e gustosa! Complimenti Marina!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.