Muffin con sciroppo di datteri, cioccolato e mela

Muffins con concentrato datteri mela cioccolato

Avanzi.
Odio gli avanzi.
Un etto di farina di riso di qua, trenta grammi di olio di sesamo di là, una manciata di mirtilli secchi e dieci lamponi in congelatore. Preparare e fotografare ricette per lavoro comporta acquistare ingredienti che avanzano, che ti riprometti di smaltirli un po’ alla volta ma che, quando ti metti a cucinare per te, non hai voglia di usare perchè l’unica cosa che sogni è una semplice torta al cacao. Contemporaneamente però iniziano i sensi di colpa, perchè nella dispensa insieme ai grandi classici (farina 0, farina farro, zucchero, uova ecc…) ci sono vasetti e vasettini costati un occhio della testa.

È così che in casa è entrato lo sciroppo di datteri, conosciuto anche come silan o miele di datteri. Acquistato per delle ricette da fotografare con urgenza è rimasto lì, per settimane. Il concentrato di datteri è un dolcificante naturale di origine orientale, si ottiene facendo bollire dei datteri in acqua e strizzandoli poi in un canovaccio, se ne ricava uno sciroppo che ricorda  proprio la consistenza del miele.
Se volete preparalo in casa trovate il procedimento da Benedetta (magari questa ricetta la recuperiamo per Natale quando i datteri compaiono sulle tavole delle feste e tra i doni gourmet)  altrimenti, come me, potete acquistarlo nei negozi di alimenti biologici. Un vasetto costa come il miele d’acacia ma non posso negare che è stato divertente prepararci dei piatti sia dolci che salati.

Per me, per le colazioni che mi piace tanto fare, ho realizzato questi muffin con tante gocce di cioccolato immerse in un impasto delicato e poco dolce grazie al miele di datteri. È vero, è una ricetta nata per riciclare lo sciroppo, ma vi assicuro che la rifarò per il solo piacere di mangiarmene altri due al mattino.
Ho scelto di usare del latte intero ma è possibile sostituirlo con del latte vegetale e questi muffin diventano vegani in un batter d’occhio ;)

Muffin concentrato datteri

Muffin con sciroppo di datteri, cioccolato e mela

Per 6 muffin:
160 g di farina integrale
6 g di lievito per dolci
1 pizzico di sale
40 g di gocce di cioccolato
1/2 mela acidula (tipo Granny Smith)
140 g di latte intero (o vegetale)
60 g di sciroppo di datteri
30 g olio di extravergine d’oliva

In una ciotola versate la farina integrale, il lievito, il pizzico di sale e le gocce di cioccolato.
Sbucciate la mela e grattugiatela usando una grattugia da formaggio o un robot da cucina.
In una seconda ciotola riunite il latte, l’olio, il concentrato di datteri e la mela grattugiata. Mescolate brevemente gli ingredienti sia umidi che secchi, poi aggiungete quelli liquidi alle polveri, amalgamando il tutto con un cucchiaio. Il composto non deve essere lavorato troppo, basta che gli ingredienti si mescolino e non rimangano grumi evidenti di farina.

Preparate 6 pirottini da muffin. Versate l’impasto aiutandovi con un cucchiaio, riempiendoli per trequarti. Infornate in forno statico a 180°C per 25-30 minuti massimo.

You May Also Like

Muffin yogurt e frutti rossi

Muffin yogurt e composta di frutti rossi

Pancake tradizionali di Barbara

Apples pancakes

Muffins con farina di segale e mirtilli

2 thoughts on “Muffin con sciroppo di datteri, cioccolato e mela”

  1. uuuhhh bellini loro..
    Ecco a me, me manca solo lo sciroppo de datteri.. e poi sto a posto con le sgridate de madre per tutte le robe che piglio.. hihihi…
    Vabbè vedrò se riesco a trovarlo, che qui nel mio mini paese sarà.. ci sta giusto quello d’acer alla conad ma quello di datteri credo proprio di no…però mi ispirano sti muffin anche se io con le piccole realtà culinarie non vado molto d’accordo..ma ci posso provare..
    come è la situazione neve a Rimini?
    baci infreddoliti..
    Manù

    1. La situazione neve è peggiorata, scuole chiuse oggi e continua a nevicare… però che panorama e che silenzio in giro :)
      Se vuoi provare a farli secondo me ci puoi mettere tranquillamente del miele e, anzi, poi mi dici come sono venuti però!
      Buona giornata Manù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.