Torta chocolate fudge

Avere ospiti a cena mi crea sempre un certo logorio mentale. Spesso mi trovo a comporre il menu per poi rifarlo, rifarlo e rifarlo ancora… senza trovare pace fino a qualche giorno prima. Eternamente indecisa tra un piatto e il suo esatto contrario anche mentre gli ospiti mangiano sono lì a pensare che forse avrei dovuto fare qualcosa di diverso. Per non parlare dell’organizzazione della cucina, ogni volta preparo una scaletta mentale per le tempistiche ma poi mi ritrovo a sparigliare le carte in corso d’opera.
Sì, ammetto che spesso organizzare una cena è per la sottoscritta una discreta fonte di stress e di leggera insoddisfazione. Come quella volta che sono riuscita a proporre dei piatti in cui erano presenti diversi ingredienti che non piacevano ai miei ospiti, alternando prima quelli di lei e poi quelli di lui giusto per essere equa anche nel disastro. Mi sembra di essermi salvata solo con il dolce, mi sembra.
Ecco il dolce è l’ultima cosa che scelgo ma non perché non gli riconosca il giusto valore bensì perché è facile, pubblicandone tanti spesso capita che qualcuno mi segnali esplicitamente o tra le righe il suo dolce preferito e non resta che scartabellare nella memoria per recuperare le giuste indicazioni.

Questa torta chocolate fudge è una ricetta di Donna Hay presa dal suo libro Fresh and Light. L’ho scelto come dolcetto per accompagnare il caffè, il dolce a fine cena era la pavlova pubblicata lunedì. Questi sono dei cioccolatini in forma di torta, non troppo carichi nel gusto e amari al punto giusto. Il marito ha detto che asciugavano un po’ la bocca ma se ne è mangiati quattro o cinque. Asciutti ma boni, mi sembra di capire ;)

Torta chocolate fudge

110 g di farina di farro
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
70 g di cacao
200 g di zucchero di canna muscovado
3 uova
180 ml di latticello
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
60 ml di olio extravergine delicato

Scaldate il forno a 160 °C. Rivestite con della carta da forno uno stampo quadrato (18×22 nel mio caso) seguendo questo tutorial.
In una ciotola setacciate la farina con il lievito e il cacao, unite lo zucchero e mescolate.
In un’altra ciotola sbattete le uova e aggiungete il latticello, la vaniglia e l’olio. Versate gli ingredienti liquidi sulle farine e mescolate fino a quando non si sarà formato un composto liscio e omogeneo.
Versate nella tortiera l’impasto e infornate per circa 40 minuti. Sfornate lasciate raffreddare e spolverate con il cacao per decorare i quadrotti di torta.

You May Also Like

Torta dell’Antonietta

Ciambella latte e Zibibbo

Torta Cyrano di Christophe Felder

Torta con farina d’avena e cioccolato

1 thought on “Torta chocolate fudge”

  1. Buon giorno…
    Allora…senti me… ma chi inviti amici o la regina d’Inghilterra???? Mamma miiiaaa…Mari..tocca che stai sciolta sennò me mori… TU FA NA ROBA: INVITA ME così, da una parte c’hai una specie de mozzo che (cercando, IMPEGNANDOSI MOLTISSIMO, di non far danni) te aiuta nel premabolo e dall’altra sei sicura che magna tutto… puuuuuuuuure sti quadrozzi asciuga bocca… ahahah..che poi ehm ehm detto qui tra me e te io li preferisco moltooooo più che la pavlovna….saaaaaii? vedo che comunque stai a rota col latticello… hihihi… mi sa che mi devo impegnare nella preparazione..
    Io sta mattina ho fatto spesa di pesce… cozze per impepata e seppie fresche per insalata.. ma anche un po’ di trigliette che le adoro… con quel rosa antico argentato…
    POI Mari credo tu debba essere un po’ più fiduciosa nelle tue super qualità e doti di cuciniera… eh? e se poi non ci chiappi coi gusti pace…alla fine lei avrà mangiato bene le cose che non piacevano a lui e viceversa … basta che nun s’è strozzato nessuno… hihihi…
    un bacione e credo che questa passi in vantaggio alla pav … la rifaccio Domenicaa yessss..
    Ciao meraviglia..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.