Panna cotta al cioccolato fondente

Pannacotta cioccolato

Il dolce di San Valentino è pronto anche quest’anno.
Non amo questa festa, ormai l’ho detto e ridetto in questi sette anni, ma non condanno di certo chi decide di ritagliarsi una serata per celebrare il proprio amore e magari si mette ai fornelli per l’occasione.
Concludere la cena con un dessert al cioccolato fondente è quello che farei io. E lo preparerei a forma di cuore, proprio come questa panna cotta, con una spolverata di cacao amaro così è più romantico. Anche se la mia idea di romanticismo è altro rispetto ad un dolce così, il romanticismo deve essere qualcosa di inaspettato e, di sicuro, non obbligato dal calendario ;)
E in effetti quando ho deciso di presentare fra queste pagine un dolce per San Valentino ho sempre preparato qualcosa ad alto contenuto di cioccolato: dalla torta in tazza, rossa come l’amore, alla torta nera al vino rosso una delle mie preferite in assoluto nel suo essere insolita.

Passiamo ai consigli utili:
1. per queste quantità non scendete sotto i 5 grammi di colla di pesce (gelatina), prima di queste panne cotte ne ho fatte altre con solo 1 grammo in meno… impossibili da sformare.
2. per sformarle da stampi in silicone come i miei e fare in modo che le scanalature rimandano intatte passate i dessert in congelatore per circa 20/30 minuti, giusto il tempo di far congelare l’esterno e di farvi fare una bellissima figura al momento di servirle (per questo motivo conviene sformarle un po’ prima in modo che si scongeli l’esterno).
3. coprite ogni panna cotta con della pellicola, in frigorifero potrebbe formare un’antipatica pellicola, soprattutto se la preparate il giorno prima.

panna cotta al cioccolato

Panna cotta al cioccolato

per 5 porzioni:
250 ml di panna fresca liquida
70 g di cioccolato fondente (72% per me)
30 g di zucchero a velo
5 g di gelatina in fogli

cacao amaro in polvere q.b.

Mettete in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda, per 10 minuti.
Tritate il cioccolato fondente e mettete a scaldare la panna in un pentolino.
Sciogliete il cioccolato al microonde o a bagnomaria. Una volta sciolto aggiungete la panna riscaldata mescolando con una frusta finchè non si sono completamente amalgamati. Unite lo zucchero a velo e continuate a mescolare per farlo sciogliere completamente.
Rimettete tutto sul fuoco e riscaldate nuovamente, e fate cuocere per 5 minuti senza mai portare abollore infine aggiungete la colla di pesce dopo aver ben strizzato i fogli e continuate a mescolare con la frusta.
Spegnete il fuoco, versate il composto con l’aiuto di un mestolo negli stampi. Se come me userete stampi in silicone sistemate gli stampi su un tagliere, così sarà più facile spostare i contenitori in frigorifero. Lasciateli rassodare per almeno 4 ore. Sformate i cuoricini e spolverateli con il cacao amaro.

Per assicurarsi di sformarli in maniera perfetta passateli 30 minuti in frizer prima di impiattarli, così tutte le scanalature saranno impeccabili!

You May Also Like

Bonet, il dolce piemontese

Pavlova ai frutti di bosco

Risolatte alle fragole con latte di avena

Mousse al cioccolato con la birra, un’idea di riciclo delle uova di Pasqua

1 thought on “Panna cotta al cioccolato fondente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.