Torta cacao e pere sciroppate

Torta cacao e pere sciroppate

La frutta sciroppata mi ricorda sempre mia nonna che era solita invasare le pesche in esubero durante l’estate per farcele trovare sulla tavola a fine pasto nei mesi più freddi. Dolci, carnose e con il ricordo dell’estate le pesche  erano un dessert di lusso e che anche i più piccoli apprezzavano. Oggi mia mamma continua a invasare piccole quantità di frutta, per il gusto di ritrovare alcuni sapori antichi e per continuare la tradizione della suocera. Queste pere sciroppate però sono un regalo natalizio che ho scelto di utilizzare in una torta che non poteva non essere al cacao visto che questi due ingredienti  sono un grande classico di sicura riuscita

Se anche voi avete della frutta sciroppata che non sapete come usare ecco qui una semplice idea, se invece cercate altre ricette con le pere siete nel posto giusto qui sotto trovate qualche suggerimento:

  1. Torta di pere rovesciata
  2. Fagottini con confettura di pere
  3. Confettura pere e vaniglia
  4. Formaggio di fossa e pere al vino

Torta cacao e pere sciroppate la tarte maison

Torta pere sciroppate

  • 150 g di farina semi integrale
  • 100 g di olio extravergine d’oliva al limone*
  • 100 ml di latte di mandorle
  • 80 g di zucchero di canna chiaro
  • 70 g di cacao amaro
  • 3 uova
  • 8 g di lievito per dolci
  • 1 vasetto di pere sciroppate con il loro sciroppo (300 ml)

Separare i tuorli dagli albumi, montare lo zucchero con i tuorli fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere la farina, il cacao e il lievito ben setacciati e infine l’olio e il latte sempre continuando a montare. Montare a neve ferma gli albumi e unirli poco alla volta all’impasto al cacao facendo attenzione perché si mescolino bene. Versare il composto in una tortiera da 20 centimetri imburrata oppure foderata con carta forno.

A parte, scolare le pere sciroppate conservando lo sciroppo. Inserire le fette di pere nella torta senza spingere troppo (scenderanno in cottura).  Infornare in forno caldo a 180° e cuocere per 30/35 minuti. Una volta sfornata la torta, quando è ancora calda, versare poco alla volta lo sciroppo sulla superficie della torta per bagnarla. Lasciarla nella tortiera ancora per una decina di minuti e poi sfornare e lasciare raffreddare su una gratella.

*se non si possiede l’olio al limone aggiungere all’impasto la buccia grattugiata di 1/2 limone.

You May Also Like

Cookies

Biscotti semintegrali con gocce di cioccolato e fior di sale

Torta Cyrano di Christophe Felder

Muffin yogurt e frutti rossi

Muffin yogurt e composta di frutti rossi

Biscotti con frolla alle mandorle

13 thoughts on “Torta cacao e pere sciroppate”

  1. torta stupenda,golosa e bella da vedere,sana e semplice,complimenti del resto buon sangue non mente e poi con una nonna così è anche normale che la nipote faccia cose buone,un bacione cara

  2. Che per poco me la stavo quasi perdendo questa meraviglia. Ad essere onesti ho letto torta al cioccolato e ho pensato subito a quell’etto (minimo) di burro, che non te lo leva nessuno, ma che per me è (croce mia) pura droga! E invece scopro che questa non solo non ha nessun tipo di latticino, ma anche farina integrale; non che mi stupisca questo ingrediente usato da te, ma per una torta cioccolatosa è abbastanza raro! Insomma segnata subito e promesso che la farò al più presto!!!
    Magari per festeggiare l’apertura del barattolo dei miei kumquat sciroppati, che dici?!
    Buona fine giornata allora e grazie per la ricetta :)

  3. Considerando che io adoro le pesche sciroppate, uno, perché non le ho mai fatte da me? Due, perché non ho mai pensato di usarle in un dolce godurioso come questo?

    Fabio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.