Torta di mele per colazione

Torta di mele e farro

Se questo blog vuole rappresentare quello che si mangia in casa mia direi che la torta di mele è il dolce che davvero non manca mai.
La torta di mele infatti è tra quelle che preferiamo, diciamo che una volta al mese viene messa sul tavolo della colazione, ogni volta un po’ diversa. Una volta è una crostata carica di mele, un’altra volta è un cake e le mele sono con la buccia, oppure una torta semplice con le mele a pezzetti ma senza latticini, e queste sono solo un piccolo esempio. Questa volta le mele sono renette e la torta è con olio extravergine d’oliva, una torta vecchio stile, di quelle che mia mamma preparava per me quando ero piccola con le fettine di mela che affondano nell’impasto e creano un piccolo sole sulla superficie del dolce. Unico tocco personale la farina di nocciole, una nota tostata piacevole che si percepisce anche nella consistenza della pasta. E se siete anche voi amanti delle torte di mele ecco l’ennesima nuova versione da provare.

Prima di lanciarvi nella preparazione vi informo che da domani inizia la preparazione natalizia e anche in questo blog troverete tante idee e ricette per il Natale, molti dolci e dolcetti ma anche qualche ricetta salata per i pranzi e le cene tra amici e familiari. Ci sarà da divertirsi!

Torta di mele classica

2 uova a temperatura ambiente
120 g di zucchero muscovado
70 g di olio extra vergine d’oliva
50 g di farina di nocciole
130 g di farina di farro
10 g di lievito per dolci
sale q.b.
2 mele renette

Separate i tuorli e lavorateli insieme allo zucchero per 10 minuti utilizzando le fruste elettriche. Aggiungete l’olio a filo, continuando a mescolare. In una ciotola montate gli albumi a neve ferma.
Setacciate la farina di farro e il lievito e uniteli alla farina di nocciole. Aggiungete il composto spumoso alle farine insieme ad un pizzico di sale, unite anche gli albumi mescolando delicatamente. Versate il composto in una teglia da 20 centimetri rivestita di carta forno.
Lavate le mele, sbucciatele e tagliatele a fettine sottili, distribuite le fettine sulla superficie della torta facendo in modo che affondino nell’impasto. Infornate a 180 °C per 35/40 minuti (regolatevi con il vostro forno e fate la prova stecchino), sfornate, lasciate intiepidire e poi sformate la torta.

You May Also Like

Torta Cyrano di Christophe Felder

Muffin yogurt e frutti rossi

Muffin yogurt e composta di frutti rossi

Pancake tradizionali di Barbara

Torta con farina d’avena e cioccolato

7 thoughts on “Torta di mele per colazione”

  1. Ma come si fa a non seguire il tuo meraviglioso blog!!!
    E’ carezzevole, dolce, fuori dal tempo e immerso in ricordi proustiani, artistico ( le tue non sono semplici foto, ma quadri d’autore), propositivo…….e mi fermo qui, ma potrei ancora continuare.
    Non smetterò mai di ringraziare la tua bravura, messa a disposizione di noi, tuoi piccoli, affezionati alunni!!!
    La torta di mele, in qualsiasi versione, è un dolce che tutti amano, io alla follia!!!!

    1. Ma come farei io senza di te, caro Francesco? Sai sollevarmi il morale anche quando l’autostima rasenta il terreno :D
      Prima o poi ce la mangiamo insieme una torta di mele, eh?!

  2. Quando “classico” fa rima con tutto ciò che è familiare e ci coccola, mettendoci al riparo dal freddo e dal vento…
    Di mangiare torte di mele non mi stancherei mai e dato che sai quanto ami le tue ricette di dolci da credenza rustici, dopo il cake alle pere intere devo fare questo, al profumo di nocciole… :-)

    1. Classica è un aggettivo che mi calza a pennello, da tanti punti di vista ;)
      Sarà per questo che mi piacciono i dolci semplici come le torte di mele… Aspetto di vedere anche questa ricetta sul tuo delizioso blog. Un abbraccio grandissimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.